rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Senza sponsor la Licchetta in A/1

BRINDISI - Oggi sabato 20 febbraio a Firenze avrà inizio la serie A-1 di ginnastica artistica femminile dove, nella top 8 nazionale, figurerà la Ginnastica La Rosa Brindisi. Si tratta di un importante avvenimento perdi Brindisi che, per la prima volta, approda ai massimi livelli di questo sport ma senza dimenticare che proprio a Brindisi la ginnastica si è espressa al top nel “Gran Prix 2010” al PalaPentassuglia.

BRINDISI - Oggi sabato 20 febbraio a Firenze avrà inizio la serie A-1 di ginnastica artistica femminile dove, nella top 8 nazionale, figurerà la Ginnastica La Rosa Brindisi. Si tratta di un importante avvenimento perdi Brindisi che, per la prima volta, approda ai massimi livelli di questo sport ma senza dimenticare che proprio a Brindisi la ginnastica si è espressa al top nel "Gran Prix 2010" al PalaPentassuglia.

La squadra brindisina, negli ultimi due anni, ha conquistato ogni record abbattendo ogni più rosea aspettativa, conquistando due promozioni consecutive, dalla B-1 alla massima serie, e trovando in Serena Licchetta l'atleta di maggiore spicco, giunta ottava alle parallele ai Mondiali di Londra.

Tutto ciò non è però bastato alla società brindisina per ottenere uno sponsor all'altezza degli oneri che questi livelli di impegno comportano. Da tempo ormai, la Ginnastica La Rosa chiedeva al territorio sostegno in questo senso ma tutto si è limitato all'apertura -pure importante della nuova palestra nel rione Sant'Elia. La nuova avventura in A/1 sarà dunque costellata come sempre di sacrifici. Questa invece la squadra brindisina per Firenze: Ilaria Caiolo, Rebecca Di Caro, Giulia Leni, Serena Licchetta, Silvia Pentassuglia ed Erica Saponaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza sponsor la Licchetta in A/1

BrindisiReport è in caricamento