menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B: i ragazzi del Ct Brindisi pronti a recuperare la prima di campionato contro Roma

Dopo la sconfitta interna ormai smaltita contro il Tennis Club Alba (lo scorso 23 aprile) e lo stop nella giornata di riposo (lo scorso 30 aprile), l’obiettivo è tornare a vincere ed incassare i punti stagionali lasciati in standby

BRINDISI - Dopo la sconfitta interna ormai smaltita contro il Tennis Club Alba (lo scorso 23 aprile) e lo stop nella giornata di riposo (lo scorso 30 aprile), l’obiettivo è tornare a vincere ed incassare i punti stagionali lasciati in standby. Sono pronti a scendere in campo i ragazzi del Circolo Tennis Brindisi per recuperare la prima giornata del Campionato Nazionale a Squadre di Serie B Maschile, in programma il 26 marzo scorso e rinviata per motivi organizzativi legati ad entrambe le squadre in gara, a domani, domenica 7 maggio, a partire dalle ore 10.

Appuntamento casalingo per i biancazzurri che affronteranno la compagine dell’Eur Sporting Club Roma, reduce anch’essa dalla sconfitta esterna nell’ultima gara in ordine di tempo contro il Tennis Club Alba.

Brindisi scenderà in campo con Matteo De Vincentis (cat. 2.4), Matteo Giangrande (cat. 2.5), Gian Marco Saccone (cat. 2.6), Omar Brigida (cat. 2.6), Luca Bray (cat. 2.7), Vito Tarlo (capitano, cat. 3.2), Alberto Ciampa (cat. 3.5).

Roma potrà contare su Giuseppe Fischietti (cat. 2-3), Federico Campana (cat. 2.4), Gianluca Vinci (cat. 2.4), Giuliano Ales (cat. 2.5), Alberto Lommi (cat. 2.5) Matteo Ales (cat. 2.6).

“Dopo l’amara sconfitta contro Alba – afferma Luca Bray, giocatore del C.T. Brindisi  - la cui formazione è considerata tra le più forti del girone, il nostro obiettivo è tornare a vincere. Non sarà facile dal momento che anche quello dello Sporting Club Roma è un gran bel gruppo. Bisognerà entrare in campo e dare il massimo, giocare senza mai perdere la concentrazione, tenendo ben in mente che il risultato di questa gara inciderà in modo particolare sulla classifica rispetto a quello che sarà un eventuale accesso alla fase playoff o playout. Vediamo che succede. Noi, come sempre quando giochiamo in casa, contiamo molto sul supporto del nostro pubblico”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento