menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Martino in azione

De Martino in azione

Serie D, tre turni a De Martino

BRINDISI –Il giudice sportivo non fa sconti a Raffaele De Martino. Il centrocampista del Brindisi dovrà scontare 3 turni di squalifica.

BRINDISI -Il giudice sportivo non fa sconti a Raffaele De Martino. Il centrocampista del Brindisi dovrà scontare 3 turni di squalifica in seguito all'espulsione rimediata domenica scorsa, nel corso delle battute finali di Brindisi-Taranto. L'ex giocatore di Udinese e Roma, avrebbe "spintonato violentemente - si legge nel provvedimento del giudice sportivo comunicato in tarda mattinata dalla Lega nazionale dilettanti - un calciatore avversario ponendogli entrambe la mani sul petto, provocandone la caduta a terra".

La società del Taranto, invece, dovrà pagare un'ammenda pari a 800 euro poiché i propri tifosi "hanno lanciato dal settore loro riservato - si legge ancora nel comunicato stampa della Lega - due bottigliette di acqua sul terreno di gioco che costringevano l'arbitro, in 2 occasioni, a sospendere la gara".

Vi suono buone possibilità, intanto, che la trasferta in casa del Nardò in calendario domenica prossima per settima giornata del campionato di Serie D, venga dirottata sul terreno di gioco in erba sintetica dello stadio comunale di San Pancrazio. E' stata la stessa società salentina a chiedere lo spostamento della sede, in quanto la gara si sovrapporrebbe con i lavori di manutenzione del campo, sempre in erba sintetica, dell'impianto neretino.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento