Sabato, 12 Giugno 2021
Sport

Trampolino elastico, World Cup: sesto il brindisino Marco Lavino

L'atleta della Temese Brindisi, in coppia con Samuele Patisso, si mette in luce a Brescia.

BRINDISI -  Il brindisino Marco Lavino è fra i grandi del trampolino elastico. L’atleta della società “Temese” di Brindisi, in coppia con Samuele Patisso Colonna, è arrivato sesto nella World Cup che si sta svolgendo a Brescia, nel Syncro. Il duo azzurro, dopo aver superato la fase di qualificazione nella mattina, ha sfidato ha sfidato nuovamente i migliori interpreti mondiali di questa disciplina nella finale del pomeriggio, guadagnandosi il sesto piazzamento con il personale di 29.100, alle spalle dei francesi, quinti con 36.420 punti.

Marco Lavino (a destra) e Samuele Patisso-2

Oro, argento e bronzo sono andati alle formazioni di Bielorussia (52.900), Kazakhstan (47.980) e Stati Uniti d’America (44.550). Ai piedi del podio lombardo, la Russia, a quota 43,940). Nella categoria Syncro femminile, ha trionfato la Francia (47.200) davanti all’Ucraina (46,080) e alla Bielorussia (45.870).

L'intervista a Marco Lavino 

Marco si allena nella tensostruttura, centro federale di ginnastica ritmica, gestita dalla Temese all’interno del parco Buscicchio, al rione Sant’Elia. La ginnastica è nel Dna di famiglia. La mamma, ex atleta di ginnastica ritmica, è istruttrice della stessa disciplina, mentre il papà è istruttore di trampolino elastico. Lavino ha già conquistato diversi titoli nazionali, sia nel Syncro che nell’individuale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trampolino elastico, World Cup: sesto il brindisino Marco Lavino

BrindisiReport è in caricamento