menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michelutti e Bucchi (ph V. Massagli)

Michelutti e Bucchi (ph V. Massagli)

Snaer forfait: all'Enel serve la partita perfetta

BRINDISI – Non ci sarà Michael Snaer sull’aereo che questo pomeriggio porterà la New Basket Brindisi in Lombardia per la sfida valida per la sesta giornata di andata della serie A di basket contro la Cimberio Varese. L’ala di Moreno Valley non è riuscita a recuperare.

BRINDISI - Non ci sarà Michael Snaer sull'aereo che questo pomeriggio porterà la New Basket Brindisi in Lombardia per la sfida valida per la sesta giornata di andata della serie A di basket contro la Cimberio Varese. L'ala di Moreno Valley non è riuscita a recuperare dalla botta al ginocchio rimediata due giorni fa nel corso dell'allenamento contro uno dei led pubblicitari presenti sul parquet del Pala Pentassuglia. Una situazione che lo staff medico biancazzurro dovrà comunque monitorare con il massimo dell'attenzione poiché Snaer è stato avvistato questa mattina in contrada Masseriola munito di stampelle.

Coach Piero Bucchi oltre a questo inconveniente avrà da risolvere anche il rebus legato alle condizioni di Andrea Zerini ancora alle prese con il problema al menisco scaturito da un infortunio vecchio di qualche settimana. Il pivot fiorentino ieri pomeriggio è stato tenuto precauzionalmente a riposo e sottoposto alle cure dei fisioterapisti e del preparatore atletico Marco Sist. A differenza del suo compagno di squadra, Zerini farà comunque parte dei dieci che domani sera dalle ore 19 contenderanno i due punti a una Cimberio Varese in crisi di risultati e alle prese con il giallo connesso all'infortunio alla caviglia patito in Eurocup da Aubrey Coleman.

Il futuro del giocatore americano ex Biella, sembra sia legato a filo doppio alla presenza in campo domani contro l'Enel. In caso contrario la dirigenza biancorossa tornerebbe sul mercato richiamando Adrian Banks protagonista e vero trascinatore del team varesino, giunto lo scorso anno in finale scudetto contro la Montepaschi Siena. Di quella squadra e di quel quintetto è rimasto solo la potente ala Ebi Ere insieme con la giovane promessa Achille Polonara.

Le facce nuove sono il playmaker KK Clark (l'ex Venezia e il sesto realizzatore di sempre nella Ncaa) contro il quale Bucchi non ha mai vinto in carriera, la guardia Coleman, visto a Biella e il pivot rimbalzista Hassell, che in Israele viaggiava in doppia doppia e in Italia ci va vicino. In panchina Fabrizio Frates, chiamato alla guida tecnica dopo la partenza di Frank Vitucci, può contare su quattro cambi di sostanza: De Nicolao, una guardia capace anche difendere, Rush un esterno utile, Sakota, un'ala tiratrice pericolosa dal perimetro e l'ex Cantù Scekic veterano molto spigoloso nell'area colorata.

"Dovremo giocare una partita solida e aggredire gli avversari già dal primo minuto", ha dichiarato Bucchi. Visti e considerati gli infortuni e la qualità della Cimberio, al team marchiato Enel per conservare il primo posto classifica servirà la classica partita perfetta: un compito pienamente alla portata per Dyson e compagnia.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento