rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Sport

Straordinario Daniele Corsa: a Matera polverizzato il primato personale nei 400

Il 20enne della Folgore ha fermato il cronometro sul 46,33, che vale anche come miglior prestazione stagionale italiana nella distanza

BRINDISI – Inarrestabile Daniele Corsa.  L’atleta brindisino della Folgore ha migliorato il record personale nei 400 metri stabilito appena una settimana fa di ben 33 centesimi, grazie ai 46,33 con cui oggi si è imposto sulla pista di Matera, in una gara valevole per i campionati di società. Questo tempo vale anche come miglior prestazione stagionale nei 400 piani, in Italia.

Lo scorso weekend, sempre al campo scuola Raffaele Duni della città lucana, il giovanissimo velocista aveva realizzato il personal best nei 200 metri con 20.97.

Su questa distanza era stato finalista nel 2015 con il quinto posto agli Europei juniores di Eskilstuna, in Svezia, dove aveva conquistato la medaglia d’argento insieme alla staffetta 4x400 azzurra. Quest’anno invece si è aggiudicato il titolo italiano under 23 dei 400 al coperto.
Con i tempi stabiliti sette giorni fa, Daniele si era già assicurato il pass per i campionati europei in programma il prossimo luglio in Polonia, sia nei 200 che nei 400. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Straordinario Daniele Corsa: a Matera polverizzato il primato personale nei 400

BrindisiReport è in caricamento