Basket: PalaMelfi gremito per il Memorial Perugino

Sorprendente lo spettacolo regalato da Armeni Assi Basket Brindisi, l’Aurora Basket Brindisi, la Dinamo Basket Brindisi e la Spedimpex Invicta Basket Brindi. Il trofeo va alla Dinamo

BRINDISI - Due giornate di puro basket quelle trascorse sabato e domenica con il Memorial Roberto Perugino, tanti appassionati ed esperti del gioco sono passati dal Palmelfi ad assistere alle partite. Non si vedeva da tanti anni un palazzetto cosi gremito di tifosi sia nelle tribune che nel parterre. Il Memorial “ Roberto Perugino” ha visto partecipare quattro società sportive brindisine di vari livelli, dalla serie D alla C silver, in ambito regionale, e più precisamente la nostra promotrice Armeni Assi Basket Brindisi, l’Aurora Basket Brindisi, la Dinamo Basket Brindisi e la Spedimpex Invicta Basket Brindisi. Le quattro squadre si sono affrontate in due semifinali Dinamo – Invicta e Assi – Aurora, sabato pomeriggio decretando finaliste la Dinamo Basket Brindisi e l’Assi Basket Brindisi. Finale terzo e quarto posto per Aurora e Invicta.

Nelle varie partite  si è assistito a uno spettacolo davvero sorprendente , quattro realtà che si sono distinte per la loro professionalità e punti forza. Al terzo posto si è classificata l’Invicta battendo l’Aurora nella finale terzo e quarto posto. Nella finalissima l’Assi ha affrontato la Dinamo. La gara si è fatta subito avvincente da una parte e dall’altra, l’esperienza e la forza della Dinamo hanno messo in difficoltà a tratti l’Assi che con capitan Ranieri riusciva sempre a spezzare quell’allungamento dell’avversario.

Si vede che la Dinamo è stata creata per competere in un campionato superiore , con al suo interno l’americano Whatley che si batte sotto canestro per ogni rimbalzo ed il lituano Dimitrov grande tiratore dalla lunga distanza e dal tiro piazzato. L’Assi  di per sé ha uomini, come capitan Ranieri, trascinatori, che non mollano mai, Ferrienti, di esperienza e potenza sotto canestro, Fusco e Massagli, che appena messi in campo si mettono a disposizione insieme a tutti gli altri.

La gara continua con un avvicendarsi di canestri e rimbalzi, sempre con gap ridotti a 10 punti circa. Alla fine ne ha la meglio la Dinamo che con il punteggio di 76-93 porta a casa la vittoria. Dopo la gara prende il microfono Vincenzo Guadalupi che oltre a ricordare il nostro giocatore ed ex capitano dell’Assi Roberto Perugino, ringrazia i presenti per aver partecipato al torneo, e invita il  Sindaco Riccardo Rossi, l’assessore allo sport Oreste Pinto e il Delegato Provinciale Fip Olive a dire due parole.

Dopo il loro intervento viene invitata anche la sorella di Roberto Perugino, la sig.ra Loredana , a ricordare l’esperienza nell’Assi del fratello negli anni  passati, e le viene consegnata una targa in memoria di Roberto. Altra targa viene consegnata ad Elio Colucci storico dirigente ai tempi di Roberto Perugino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si passa poi alla premiazione delle squadre seconda classificata, l’Armeni Assi Brindisi e la prima classificata, la Dinamo Basket Brindisi, con due coppe e medaglie per tutti i componenti delle squadre. MVP dell’incontro viene dichiarato il lituano della Dinamo Eric Jordanov Dimitrov consegnandogli la targa a lui dedicata. La serata si conclude con un ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso questo Memorial ,a tutte le società che vi hanno aderito,  ai partecipanti, Autorità e non,  a tutti i dirigenti Assi  he hanno dato disponibilità  perché si svolgesse nel migliore dei modi e alla città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore in strada: moglie getta acido addosso al marito, lui è grave

  • Muore soffocato da un pezzo di focaccia

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Uomo ustionato con l'acido: la moglie ora è accusata di tentato omicidio

  • Bimbo di 10 anni si accascia in strada: un vigilante gli salva la vita

  • Allarme clima: la provincia di Brindisi è quella che si sta riscaldando di più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento