Mercoledì, 12 Maggio 2021
Sport

Sulla strada dell'Enel c'è Cantù del magnate Gerasimenko: sfida cruciale per i playoff

Quella contro Cantù è la partita da vincere a tutti i costi, se si vuole sperare di rientrare nella griglia play-off. Per uno strano caso del destino, la quinta giornata del girone di ritorno dà ai brindisini l'occasione di eliminare dalla corsa un avversario scomodo, qual è la Vitasnella

BRINDISI - Quella contro Cantù è la partita da vincere a tutti i costi, se si vuole sperare di rientrare nella griglia play-off. Per uno strano caso del destino, la quinta giornata del girone di ritorno dà ai brindisini l’occasione di eliminare dalla corsa un avversario scomodo, qual è la Vitasnella del discusso magnate russo Gerasimenko, e al contempo riacciuffare l’ottavo posto in compartecipazione con la perdente dello scontro diretto che stasera vedrà fronteggiarsi Venezia e Sassari.

Tra l’Enel e i canturini il distacco è solo di due punti. E anche per gli avversari si tratta del match che può valere un campionato. Lo confermano le parole di coach Sergey Bazarevich: “E’ chiaro che quella di domenica è una partita fondamentale perché Brindisi è vicina a noi in classifica. Sarebbe importante anche ribaltare la differenza canestri… Onestamente prima penserei a vincere un match molto difficile. Quali sono i punti di forza di Brindisi? I pugliesi ci possono mettere in difficoltà con la loro fisicità e il loro atletismo nel reparto esterni. L’Enel ha un pacchetto di guardie sicuramente più profondo del nostro, con ottimi giocatori che escono dalla panchina e questo potrebbe essere un problema per noi negli accoppiamenti difensivi». 

I lombardi continuano a fare shopping: questa settimana è arrivato l’ennesimo rinforzo, l’ala polacca Michael Ignerski, voluto da Bazarevich per aiutare i lunghi Fesenko e JaJuan.

All’andata, alla Mapooro Arena, vinse Brindisi (senza Reynolds) per 103 a 100, dopo un tempo supplementare: fu grande prestazione di squadra con uno straordinario Cournooh autore di 20 punti in appena 21 minuti (4/4 da 2 e 4/4 da 3).

Start alle 18.15, per un’altra sfida che si preannuncia sconsigliata ai cardiopatici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sulla strada dell'Enel c'è Cantù del magnate Gerasimenko: sfida cruciale per i playoff

BrindisiReport è in caricamento