menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nic Morre: sarà assente a Brescia. Sotto, Phil Goss

Nic Morre: sarà assente a Brescia. Sotto, Phil Goss

Enel a Brescia azzoppata dall'assenza di Moore. Straordinari per Goss

Nic Moore non farà parte della formazione dell’Enel Brindisi che affronterà la Leonessa Brescia sabato 11 marzo nel PalaGeoge di Montichiari (inizio alle ore 20.30 con diretta TV su Canale 85 e telecronaca affidata ad Antonio Celeste e Francesco Guadalupi)

BRINDISI - Nic Moore non farà parte della formazione dell’Enel Brindisi che affronterà la Leonessa Brescia sabato 11 marzo nel PalaGeoge di Montichiari (inizio alle ore 20.30 con diretta TV su Canale 85 e telecronaca affidata ad Antonio Celeste e Francesco Guadalupi). Il play titolare dell’Enel Brindisi si è procurato in allenamento una contusione paravertebrale che lo tiene tuttora bloccato ed impossibilitato a muoversi regolarmente.

Lo staff medico guidato dal dottor Giuseppe Palaia cercherà di recuperare il giocatore per la prossima trasferta di Cantù. L’assenza di Nic Moore è particolarmente pesante perché il giocatore americano è in una fase di ottima forma e  nelle ultime partite si stava facendo apprezzare in cabina di regia ed anche valere per  i buoni punti pesanti realizzati.

Coach Sacchetti dovrà privarsene proprio in una partita-chiave in tema play off contro  Brescia che, a pari punti in classifica, è una squadra diretta concorrente alle posizioni che danno diritto alla griglia scudetto delle prime migliori otto formazioni del campionato. Nic Moore, che era stato costretto a saltare la partita contro Brescia giocata in casa  nel girone di andata, era il giocatore più temuto da coach Andrea Diana che in settimana aveva preparato adeguate contromisure per limitare il gioco del play brindisino ed i suoi tiri da tre punti.

Phil Goss, Enel Brindisi-Varese-2

Anche Daniel Donzelli non potrà essere utilizzato, ma andrà regolarmente in panchina, non avendo ancora completamente recuperato dal recente infortunio. Dovrebbe trovare spazio in formazione Blaz Mesicek. Coach Meo Sacchetti affiderà certamente la regia della squadra a Phil Goss al quale chiederà di fare gli straordinari e di mettere in campo il meglio del suo apprezzato repertorio e la sua notevole esperienza, perché da un giocatore della sua classe si deve pretendere maggiore responsabilità, di più e di meglio rispetto al rendimento discontinuo avuto finora in campionato.

Anche in casa Brescia, tuttavia, coach Andrea Diana lamenta una settimana particolarmente difficoltosa avendo dovuto limitare gli allenamenti a causa dell’indisponibilità di cinque giocatori che, comunque, saranno certamente recuperati in tempo utile per scendere in campo contro Brindisi. A Brescia l’Enel Brindisi ritroverà sulla sponda opposta il general manager Alessandro Santoro, ex giocatore brindisino, un play maker molto apprezzato ed ancora fortemente legato al basket ed alla città di Brindisi.

Germani Brescia: Moore Lee, Berggren, Viatli Luca, Landry, Nyonse, Bolis, Burns, Vitali Michele, Moss, Bushati, Laganà

Enel Brindisi: Agbelese, Scott, Carter, Goss, Mesicek, Cardillo, M’Baye, Joseph, Sgobba, Spanghero, Donzelli.

Arbitri: Roberto Begnis, Gianluca Sardella e Matteo Boninsegna

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento