menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il maestro Spinelli durante l'esibizione di Arezzo

Il maestro Spinelli durante l'esibizione di Arezzo

Taekwondo, Pennetta Rosa festeggia

BRINDISI – Come di consueto, l’Asd Taekwondo “Pennetta Rosa” ha chiuso l’anno con gli esami per il passaggio di grado delle cinture, svoltisi lo scorso 21 dicembre.

BRINDISI - Come di consueto, l'Asd Taekwondo "Pennetta Rosa" ha chiuso l'anno con gli esami per il passaggio di grado delle cinture, svoltisi lo scorso 21 dicembre nella scuola elementare "G. Calò". La commissione giudicante era composta da Andrea Barda, cintura nera sesto Dan, Annamaria Galizia, cintura nera primo Dan, e Raffaele Zicola, cintura nera quarto Dan.

Tutti gli atleti sono stati premiati con la cintura e relativo diploma. E alla fine della cerimonia, il maestro Cosimo Spinelli, storico fondatore della società, ha ripetuto l'esibizione di forme che il 14 e il 15 dicembre, presso il palazzetto dello sport "Le Caselle" di Arezzo, gli aveva consentito di conquistare la medaglia d'oro al Torneo dei campioni.

Alla manifestazione potevano partecipare tutti gli atleti che durante l'anno sportivo avevano gareggiato nei vari campionati Mondiali ed Europei e i primi quattro classificati nel campionato italiano, di tutte le categorie. Il maestro Spinelli, sebbene si fosse classificato al terzo posto, ha potuto partecipare di diritto perché nel mese di agosto si era classificato al secondo posto al Campionato Mondiale Masters.

In finale, Spinelli ha eseguito alla perfezione le forme "Sipjin e Jitae" ottenendo un voto altissimo (496 punti) che gli ha permesso di conquistare la medaglia d'oro. Si era fermata alle fase eliminatoria, invece, l'altra atleta della "Pennetta Rosa" in gara, Manuela Laroso.

Si chiude dunque nel migliore dei modi un anno sportivo che ha visto gli atleti del maestro Spinelli impegnati si vari fronti: il Campionato Mondiale Master; Torneo dei Campioni; il Meeting Regionale di Avviamento al Taekwondo: i Campionati Italiani; i Campionati Interregionali di forme e combattimento; lo stage con il pluricampione europeo Geremia Di Costanzo; il Trofeo Ivan Ciullo. Il bottino complessivo è stato di 50 medaglie: 15 oro; 23 argento e 12 bronzo, che vanno ad arricchire il già nutrito palmares dell'associazione.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento