rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

Taekwondo, Insubria Cup: vittoria per ko, Mattia Martina trionfa ancora

Il giovane atleta brindisino dell'Asd Pantere nere si impone a Busto Arsizio, superando per ko tecnico al secondo round un avversario campano. Al suo fianco il papà/allenatore Massimiliano

BRINDISI – Continua a collezionare medaglie Mattia Martina. Il giovane atleta dell’Asd Pantere Nere di Brindisi si è imposto anche alla Insubria Cup 2018, importante evento di taekwondo che fra sabato e domenica (3-4 febbraio) si è svolto presso il Palayamamay di Busto Arsizio (Varese). Seguito dal papà/allenatore Massimiliano Martina, Mattia (classe 2002, categoria – 78 chilogrammi) ancora una volta ha dato una impressionante dimostrazione di forza, attirando l’attenzione di pubblico e addetti ai lavori. 

La gara contro Vincenzo Gallo della società campana “Apd Il Falco” non ha mai avuto storia. Basti pensare che Martina si è imposto per ko Mattia Martina-3tecnico (26-0) al secondo round. Gallo nulla ha potuto di fronte alla grinta e alla determinazione dell’atleta brindisino, che ha preso subito il sopravvento sull’avversario, non concedendogli neanche un punto. 

La punta di diamante dell’Asd Pantere Nere, dunque, se ne torna a casa con un’altra medaglia, dopo l’oro conquistato lo scorso novembre alla Torino Cup. Già convocato a un raduno della nazionale, il talento di Mattia Martina brilla fin dal 2016, quando si laureò campione d’Italia nella categoria Cadetti. 

Mattia Martina 2-2Sull’onda dell’entusiasmo per il trionfo di Busto Arsizio, Mattia adesso punta al torneo interregionale in programma la prossima settimana a Bari. I successi del promettente taekwondoka sono il frutto dei duri allenamenti sostenuti presso la palestra delle Pantere Nere situata nei seminterrati della scuola media Salvemini, sotto l’attento sguardo del padre. Attiva da circa cinque mesi, questa società (a conduzione familiare) si sta ritagliando un suo spazio nel panorama nazionale del taekwondo. E dietro Mattia, ci sono altri giovanissimi atleti che scalpitano.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taekwondo, Insubria Cup: vittoria per ko, Mattia Martina trionfa ancora

BrindisiReport è in caricamento