menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Taewdondo: un 2019 ricco di medaglie e soddisfazioni per la Pennetta Rosa

Ottimi risultati per i ragazzi allenati dal maestro Cosimo Spinelli, giunto al 38esimo anno di insegnamento

BRINDISI - L'anno sportivo che si è appena concluso, per l'Associazione Sportiva Dilettantistica Taekwondo " Pennetta Rosa ", è stato ricco di grandi risultati agonistici e sportivi. Giorno, presso il "PalaMelfi", tutti gli atleti hanno dato vita alla festa di fine anno e, contestualmente hanno svolto gli esami per il passaggio di Kup (grado della cintura), da tutti superati. Ospite della manifestazione, il Pluricampione Mondiale (l'uomo dei records), Icaro Milocco.

Inoltre giorno 22 presso il "PalaCarrassi" di Bari, si sono svolti gli esami regionali per Poom (grado della cintura nera al di sotto dei 15 anni) e Dan. Gli esami si sono tenuti sotto il cospetto delle Commissioni Fita (Federazione Italina Taekwondo). Per i Poom la commissione era composta dai Maestri: Vito Semeraro, Fernando Melendugno e Roberto Baglivo; mentre per i Dan era composta dai Maestri: Cosimo Spinelli, Ugo Smiraglia e Antonio Danise.

Gli atleti che hanno superato gli esami di poom e Dan-2

Gli atleti: Mauro Giuseppe Albanese, Federico Mevoli e Davide Tasco, hanno superato brillantemente l'esame di Poom; mentre, Francesca Candito e Antonio Celeste, quello di 2° Dan. Durante l'anno sportivo consegnato all'archivio, la scuola di Taekwondo "Pennetta Rosa" ha affrontato, sempre con successo, grazie alla bravura dei propri atleti, all'impegno e alla tenacia di tutti i Dirigenti e del suo Diretto Tecnico, Maestro Cosimo Spinelli, tutta l'attività agonistica e non, indetta dalla Fita.

Inoltre è stata ancora la "Pennetta Rosa" ad organizzare il Torneo Interregionale riservato alla categoria "Under 12" 14° Trofeo "Ivan Ciullo", al quale hanno partecipato circa 300 mini atleti.

Grazie alla sua costanza, preparazione e mentalità che lo ha sempre contraddistinto, Spinelli in 45 anni di attività e 38 di insegnamento, ha fatto si che 307 allievi raggiungessero il grado di cintura nera, di questi 77 hanno ottenuto il 2° Dan e 30 il 3° Dan. La sua storia e il suo contributo, riconosciuti dai massimi Dirigenti Federali, gli sono valsi a ricevere molti attestati ed onorificenze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento