Sabato, 31 Luglio 2021
Sport

A Brindisi lo spettacolo del Giro d’Italia a Vela targato Marina Militare

Dal 16 al 18 settembre la tappa brindisina del “Marina Militare – Nastro Rosa tour”. Tre giorni all’insegna di offshore, inshore e board

BRINDISI – Il Giro d’Italia a vela farà tappa a Brindisi. Si tratta del “Marina Militare – Nastro Rosa tour”, una serie di regate che toccheranno otto fra le più belle località costiere italiane. E Brindisi è appunto fra queste. La competizione inizierà il 27 agosto, con la tappa di Genova. La tappa brindisina, la quinta, si svolgerà fra il 16 e il 18 settembre. L’assessore allo Sport del Comune di Brindisi, Oreste Pinto, ha lavorato a fari spenti per settimane per portare “a casa” quest'altro evento internazionale, dopo l’arrivo della tappa del Giro d’Italia di ciclismo che il 9 ottobre 2020 fu accolta con entusiasmo da migliaia di brindisini. I dettagli organizzativi sono ancora in via di definizione. Gli equipaggi ormeggeranno sul lungomare Regina Margherita, nel porto interno, dove con ogni probabilità verrà allestito anche il villaggio della tappa. Al vaglio anche altre iniziative che per tre giorni animeranno la città.

“Nastro rosa” racchiude tre discipline: la Offshore (navigazione da una località di tappa all’altra con il Duoble mixed offshore); l’inshore (regate intorno alle boe a contatto con il pubblico); il board (velocità, acrobazia e un alto tasso di spettacolarità). Il tour, organizzato da Difesa Servizi Spa e da Ssi Sport&Events, in partnership con la Marina Militare, e con il supporto della Federazione Italiana Vela e della Gazzetta dello Sport, varrà anche come campo di regata per l’assegnazione del titolo di campione d’Europa e di campione del mondo della double mixed offshore, la nuova classe che competerà alle Olimpiadi di Parigi del 2024.Title sponsor dell’evento è la “Marina Militare”. Fincantieri fa da “presenting partner e “Italia (Agenzia nazionale turismo) da main sponsor. La comunicazione è curata dal media partner “Gazzetta dello sport”. 

L’assessore Pinto ha accolto nei giorni scorsi a Brindisi il direttore generale di Difesa e servizi, Luca Andreoli, e il general manager di Ssi Sport & Events, Riccardo Simoneschi. In presenza anche del comandante della Stazione Navale della Marina Militare di Brindisi Antonio Rossetti, Simoneschi e Andreoli hanno visitato la litoranea, il porto e i due castelli (quello di terra e Forte a mare), restando “estasiati – afferma Pinto – dalla bellezza di Brindisi e dalle enormi potenzialità del suo patrimonio”. (Nella foto in basso Oreste Pinto, al centro della foto, fra Riccardo Simonsechi, alla sua destra, e Luca Andreoli, alla sua sinistra)

Oreste Pinto, al centro della foto, alla sua destra Riccardo Simonsechi, General manager di Ssi Sport & Events, e Luca Andreoli, direttore generale di Difesa e Servizi Spa-2

Il tour è articolato in due “blocchi”, quello tirrenico e quello adriatico, da quattro tappe l’uno.  Le tappe del blocco tirrenico: 1, Genova (27-9 agosto); 2, Roma (31 agosto.2 settembre); 3, semi tappa Gaeta (3 settembre); 4, Napoli (4-5 settembre). Il blocco adriatico: 5, Brindisi (19-21 settembre); 7, semi tappa Ravenna (23 settembre); 8, Venezia (24-26 settembre). Infine sempre a Venezia, il 26 settembre, la kermesse si chiuderà con il “Celebration day”.  La manifestazione avrà una diffusione televisiva in 160 paesi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Brindisi lo spettacolo del Giro d’Italia a Vela targato Marina Militare

BrindisiReport è in caricamento