rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Taurino fuori almeno 40 giorni

BRINDISI - Il nuovo Brindisi dovrà fare a meno del proprio capitano per un periodo non inferiore ai 40 giorni, inclusi 20 di riposo assoluto e di magnetoterapia, poi la riabilitazione. Un infortunio che non ci voleva in un momento della stagione in cui la squadra - chiamata al massimo impegno dalla società - aveva bisogno anche della guida di Roberto Taurino. La notizia viene dalla stessa SSD Calcio Città di Brindisi.

BRINDISI - Il nuovo Brindisi dovrà fare a meno del proprio capitano per un periodo non inferiore ai 40 giorni, inclusi 20 di riposo assoluto e di magnetoterapia, poi la riabilitazione. Un infortunio che non ci voleva in un momento della stagione in cui la squadra - chiamata al massimo impegno dalla società - aveva bisogno anche della guida di Roberto Taurino. La notizia viene dalla stessa SSD Calcio Città di Brindisi.

La società "comunica che il capitano della squadra, Roberto Taurino, vittima ieri di un infortunio di gioco nel corso della gara con la Viribus Unitis, ha riportato una lussazione scapolo-omerale alla spalla destra. Il giocatore dovrà rimanere fermo per tre settimane, periodo nel quale sarà sottoposto a un trattamento di magnetoterapia per accelerarne il recupero, mentre la prognosi per la ripresa agonistica è di quaranta giorni, salvo complicazioni".

"Subito dopo l'episodio, la lussazione è stata ridotta - spiega il comunicato - dal medico sociale, dott. Carlo Milani, il quale ha rimesso l'articolazione nella sede naturale, poi Taurino è stato condotto presso l'ospedale Perrino di Brindisi dove gli esami radiografici hanno escluso fratture e lesioni ossee ed è stato applicato un tutore aperto, di tipo DePuy, che consentirà la somministrazione della terapia".

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taurino fuori almeno 40 giorni

BrindisiReport è in caricamento