Sabato, 12 Giugno 2021
Sport

Tennis Brindisi. Serie B1: al via il campionato con l'esordio interno contro Cagliari

Da domenica 16 maggio, alle ore 10, le gare per la squadra maschile

BRINDISI -  Nel borsone, tra una racchetta e l’altra, c’è il carico di forza e passione per vivere nuove sfide e nuove emozioni, scendere in campo e difendere i colori della maglia biancazzurra, quella del cuore.  Al via domenica 16 maggio, alle ore 10, il campionato nazionale a squadre di serie B1 Maschile per i ragazzi del circolo tennis Brindisi, pronti ad affrontare nell’esordio casalingo gli ospiti del tennis club Cagliari.

Matteo Giangrande-3

Quarantadue le squadre in gara divise in sei gironi da sette ciascuno, con la prima trasferta per la formazione biancazzurra a Vicenza il 23 maggio e il turno di riposo il 6 giugno in occasione della quinta giornata di campionato. Tre le new entry della squadra guidata dal capitano Vito Tarlo e dal vice capitano Alberto Ciampa, che scenderà in campo con Nicolò Crespi (Varese, classifica 2.4); Anis Ghorbel (Tunisia, classifica italiana 2.4, ranking Atp 913, best ranking 479) che, tesserato per il Circolo Tennis Brindisi dallo scorso anno, farà il suo esordio nella formazione biancazzurra in questa stagione; Jacopo Tarlo (Brindisi, classifica 2.8), giocatore del vivaio brindisino, oltre ai tennisti confermati Maciej Rajski (Polonia, classifica italiana 2.4, best ranking Atp 532) e i due del vivaio Matteo Giangrande (Brindisi, classifica 2.5) e Paolo Cristofaro (Brindisi, classifica 2.7); Daniele Catini (Roma, classifica 2.3), nuovamente tesserato con Brindisi dopo una pausa lunga due stagioni.

Paolo Cristofaro-4

"Dopo la breve stagione dello scorso anno messa a punto in maniera veloce e stringata al termine del primo lockdown da Covid-19 – afferma Carlo Faccini, direttore del Ct Brindisi -, oggi si riparte regolarmente con il classico campionato da sette giornate nella fase a gironi. Sarà dura, il nostro è un girone difficile e ci scontreremo con squadre di altissimo livello tecnico-agonistico, con giocatori che esprimono un ottimo tennis sia in singolare che in doppio. Abbiamo costruito una squadra che crediamo abbia tutte le carte in regola per centrare quello che è il nostro primo obiettivo, la salvezza. I giocatori del vivaio, Giangrande, Cristofaro e Tarlo insieme con Rajski, che gioca con noi da quattro stagioni, sono la nostra garanzia; mentre Crespi e Ghorbel, sulla base delle loro esperienze, rappresentano quel valore aggiunto di cui abbiamo bisogno. Ce la metteremo tutta e faremo bene, ne sono certo. Pensiamo a mantenere la categoria e per il resto vediamo che succede: nel tennis e nello sport in generale funziona così".

Le prime classificate di ogni girone disputeranno un incontro con formula andata e ritorno per la promozione in serie A2 contro le vincenti di un incontro solo andata tra le seconde e le terze classificate. Le quarte classificate manterranno il diritto alla partecipazione del campionato di serie B1 nell’anno 2022. Le quinte e le seste classificate disputeranno un tabellone sorteggiato con formula andata e ritorno che determinerà le ulteriori sei squadre che manterranno la categoria e le altre sei che retrocederanno e giocheranno il campionato di B2 nell’anno successivo. Le settime e ultime classificate del girone retrocederanno direttamente alla serie B2.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis Brindisi. Serie B1: al via il campionato con l'esordio interno contro Cagliari

BrindisiReport è in caricamento