rotate-mobile
Sport

Tennis serie C, sconfitta interna per gli atleti del Ct Brindisi

Débâcle interna per i ragazzi del Circolo Tennis Brindisi che ieri si sono arresi per 6 a 0 alla formazione della Polisportiva Giannoccaro di Monopoli

BRINDISI - L’aria di casa non è sempre dalla propria parte. Débâcle interna per i ragazzi del Circolo Tennis Brindisi che ieri (domenica 11 marzo), nella seconda giornata del Campionato Regionale a Squadre di Serie C Maschile, si sono arresi per 6 a 0 alla formazione della Polisportiva Giannoccaro di Monopoli.

Sei gli incontri disputati (4 singolari e 2 doppi) di cui un singolare terminato in anticipo a causa del ritiro per infortunio del biancazzurro Alberto Ciampa, costretto a lasciare il campo per una contrattura muscolare alla coscia.

Samuele Valente - C.T. Brindisi-2

Nei singolari: Samuele Valente (Brindisi, classifica 3.1) è stato sconfitto da Sean Hesse (Monopoli, classifica 2.7) 6-1/6-0; Silvio Piliego (Brindisi, classifica 3.2) è stato sconfitto da Tomas Paciaroni (Monopoli, classifica 2.7) 6-2/6-0; Giuseppe Pinto (Brindisi, classifica 3.4) è stato sconfitto da Gianluigi Angelini (Monopoli, classifica 2.8) 6-4/6-0; Alberto Ciampa (Brindisi, classifica 3.5), avanti per 5-2 al primo set, si è arreso per infortunio a Riccardo Schena (Monopoli, classifica 3.5), vincitore a tavolino del match.

Nei doppi: Valente/Cerasino (Brindisi, classifica 3.1 e 3.5) sono stati sconfitti da Paciaroni/Schena (Monopoli, classifica 2.7 e 3.5) 6-2/7-6 (3); Piliego/Pinto (Brindisi, classifica 3.2 e 3.4) sono stati sconfitti da Hesse/Angelini (Monopoli, classifica 2.7 e 2.8) 6-2/6-3.

Silvio Piliego - C.T. Brindisi-2

«Questa contro Monopoli – afferma nel post gara Massimo Valente, capitano del Ct Brindisi –  è una sonora sconfitta, difficile da commentare. Sapevamo dall’inizio di giocare con avversari di livello superiore e per questo, ad eccezione del match di Ciampa, costretto con il vantaggio in mano a ritirarsi per infortunio, i risultati degli altri tre singolari erano in preventivo. Certo, ciò non toglie che potevamo fare meglio, ma pazienza. Adesso, giusto qualche ora per metabolizzare, prima di preparare la prossima gara, molto importante rispetto all’obiettivo della salvezza matematica».

Domenica prossima (18 marzo), seconda trasferta per i biancazzurri, chiamati ad affrontare i padroni di casa del Circolo Tennis Barletta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis serie C, sconfitta interna per gli atleti del Ct Brindisi

BrindisiReport è in caricamento