menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terza vittoria da professionista per Luca Capuano ad Avellino

Lo scorso fine settimana il pugile brindisino ha portato a casa il terzo successo consecutivo, imponendosi al "PalaDelmauro" di Avellino contro Pompeo Mellone di Salerno, in uno dei sottoclou dell'incontro per il titolo intercontinentale Wba

BRINDISI - Continua a mietere vittorie Luca Capuano della “Pugilistica Rodio Brindisi”, nel folgorante avvio della sua carriera da professionista. Lo scorso fine settimana il pugile brindisino ha portato a casa il terzo successo consecutivo, imponendosi al “PalaDelmauro” di Avellino contro Pompeo Mellone di Salerno, in uno dei sottoclou dell’incontro per il titolo intercontinentale Wba fra Carmine Tommasone e Jesus Rios Chito.

Capuano ha avuto la meglio su un avversario più esperto, aggiudicandosi tutte e sei le riprese. Meglio di così non poteva cominciare la seconda fase della carriera di Capuano, che la scorsa estate ha lasciato il dilettantismo, dopo aver collezionato titoli sia in Italia che all’estero. L’obiettivo attuale della Pugilistica Rodio è quello di portare il proprio atleta di punta a disputare, nel 2017, il match per il titolo italiano della categoria Super Medi. E il sogno sarebbe quello di organizzarlo proprio a Brindisi.

Luca Capuano-2

Grande soddisfazione per questo ennesimo successo viene espresso da tutto lo staff della gloriosa associazione sportiva brindisina, che il prossimo 28 ottobre sarà impegnata a Livorno con Piero Martucci ed Ismaele Dovizioso (quest' ultimo cresciuto nel team Olivier,  iscritto alla Rodio). Altro appuntamento è in calendario dal 3 al 6 novembre, quando a Pompei si disputerà il  “Talent league femminile”, al quale prenderanno parte Eva Magno e Cristina Mazzotta. Contestualmente Andrea Argento parteciperà alla fase regionale degli assoluti, prevista a Grottaglie

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento