rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Sport

Torna la motonautica nel porto con nuove spettacolari novità

La motonautica torna anche quest’anno a Brindisi  con il Campionato Europeo di Off Shore e i campionati italiani di Moto d’acqua, Hydrofly, Gt15 e il Trofeo Coni. Campi di gara nel porto interno, e paddock sul Lungomare Regina Margherita

BRINDISI – La motonautica torna anche quest’anno a Brindisi  con il Campionato Europeo di Off Shore e i campionati italiani di Moto d’acqua, Hydrofly, Gt15 e il Trofeo Coni. Campi di gara nel porto interno, e paddock sul Lungomare Regina Margherita, con un calendario che va dal 29 giugno al 2 luglio prossimi.

L’evento è organizzato dal Circolo Nautico Porta D’Oriente in collaborazione con la Federazione Italiana Motonautica, il  Comune di Brindisi, la Camera di Commercio,  l’Autorità Portuale, la Capitaneria di Porto e gode del patrocinio morale dell’amministrazione Provinciale.

motonautica 5-2

Tra le novità dell’edizione 2017, l’ “Adriatic Cup”, che conferisce alla manifestazione un forte elemento identitario. Ogni anno, per volere della Fim, prima in via sperimentale e poi definitiva, sono state introdotte nuove discipline. La spettacolare competizione delle Moto d’acqua è la new entry dell’edizione 2017.

Motonautica 2-3-2

Campionato Europeo Off Shore: alla luce del successo dello scorso anno, tornano i catamarani classe 5000, che in tutto il resto del mondo gareggiano fuori dai porti a causa delle dimensioni delle imbarcazioni e che a Brindisi, grazie alle particolari condizioni di sicurezza, possono sfidarsi nel porto interno e garantire al pubblico uno spettacolo unico. Appuntamento venerdì 30 giugno, ore18.30/ 19.30 (gara 1), domenica 2 luglio 19.00/19.45 (gara 2)  

ENDURANCE-2

Ci sono poi l’Endurance, una specialità agonistica riservata alle imbarcazioni monocarena con motore entrobordo o fuoribordo (sabato 1luglio- 18.45/19.30), e come già detto le Moto d’acqua. Circa 100 piloti si alterneranno in batterie di 15/20 unità, garantendo uno spettacolo da non perdere. Sabato 1- domenica 2 luglio, ore 11.15/13.45 .

hydrofly-2         

Gli Hydrofly si sfideranno in notturna per rendere più suggestivo lo spettacolo: gli atleti sono dotati di un’attrezzatura che permette di compiere incredibili evoluzioni in acqua. E’ una pratica che ha suscitato un interesse talmente elevato da meritare l’organizzazione di vere e proprie competizioni professionali.  Appuntamento venerdì 30 giugno (I manche- 20.30) e sabato 1 luglio (II manche- 20.30)    

GT15-2

Il Campionato Italiano di GT15 è la vetrina dedicata alle giovani promesse della Motonautica Mondiale, molto spesso “figli d’arte”, ma non solo. I vertici della Fim pongono grande attenzione a questa competizione e alla crescita dei giovani piloti che rappresentano il futuro della motonautica italiana. Appuntamento venerdì  30 giugno e sabato 1 luglio, 16.00/17.45 (gruppo A/B), e domenica 2 luglio 8.30/ 10.00 (A/B)  

Infine il Trofeo Coni, un progetto “Multisport” al quale aderisce anche la Fim. Si tratta di una competizione tradizionalmente suddivisa in due fasi, regionale e nazionale, dedicata ai ragazzi nati tra il 2003/2007. Appuntamento giovedì 29 giugno 10.30/ 17.30

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la motonautica nel porto con nuove spettacolari novità

BrindisiReport è in caricamento