Sport

Brindisi Fc, Il W3 Group allo scoperto: "Interessati a un progetto pluriennale"

Il gruppo romano conferma il suo interesse all'acquisto del sodalizio biancazzurro: "Stiamo valutando la documentazione contabile"

I giochi per il passaggio di proprietà del Brindisi potrebbero essere non ancora chiusi. Il W3 Group, gruppo romano che opera nel settore della security, esce allo scoperto con una nota in cui conferma il suo interesse all’acquisizione del sodalizio di via Benedetto Brin. L’altro soggetto fortemente interessato all’acquisto del club è l’imprenditore brindisino Daniele Arigliano, titolare di un caseificio, già attivo nelle vicende societarie biancazzurre. Stando ai rumors trapelati nel giorni scorsi e confermati di fatto dal presidente del Brindisi, Umberto Vangone, ai microfoni di Canale 85, il closing della trattativa con Arigliano sarebbe in dirittura d’arrivo. Ma il W3 Group non si considera ancora fuori dai giochi. 

Riceviamo e pubblichiamo di seguito una nota della società capitolina

Confermiamo l’interesse nello sviluppare un progetto pluriennale, stabile e duraturo, per la città di Brindisi, trasformando l’attuale squadra di calcio in un “Club” vero e proprio. Nonostante le nostre prime richieste di accesso alla documentazione contabile risalissero allo scorso mese di luglio, abbiamo ricevuto la prima parte di documenti solamente venerdì 12 marzo e gli stessi sono ora in fase di analisi. Attendiamo nei prossimi giorni ulteriori documenti che sono già stati richiesti.

Una volta ricevuta ed analizzata tutta la documentazione richiesta potremo completare il Business Plan quinquennale sullo sviluppo societario e calcistico programmato, e contestualmente formulare una eventuale offerta di acquisizione. Apprendiamo dagli organi di stampa che ci “sarebbero altre realtà interessate”, o “conclusioni imminenti delle trattative” ma da par nostro ribadiamo la volontà di procedere esclusivamente attraverso dettagliate analisi e giusti tempi di studio, onde evitare pericolose accelerazioni che rischierebbero solo di far commettere errori.

Reputiamo Brindisi una piazza perfetta per sviluppare un piano sostenibile, concreto e soprattutto che dia al Brindisi la solidità necessaria ad una crescita strutturata e consolidata di anno in anno. La tifoseria calda ed appassionata, una amministrazione comunale professionale e competente ed un importante tessuto produttivo già presente dell’area pugliese potranno essere determinanti nel raggiungimento degli obiettivi prefissati. Saremo ben felici di illustrare alla stampa ed alla tifoseria dettagliatamente i programmi di sviluppo a 360 gradi e gli obiettivi da raggiungere una volta completata la fase di studio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi Fc, Il W3 Group allo scoperto: "Interessati a un progetto pluriennale"

BrindisiReport è in caricamento