Tre giovani velisti brindisini ai nazionali

BRINDISI - Tre giovani timonieri del Circolo della Vela Brindisi si qualificano per le finali nazionali delle rispettive classi, Optimist e Laser, dopo aver ottenuto ottimi risultati nel circuito dell’VIII Zona – Puglia della Federazione italiana vela. E’ uno degli effetti positivi del programma triennale 2011-2013 della Scuola vela Fiv del Circolo, che ha come supporto e sponsor la Banca Popolare Pugliese, che così appoggia lo sviluppo della vela a Brindisi anche nei vivai e non solo alla ormai famosa Regata internazionale Brindisi-Corfù.

Da sinistra, Gabriele Gazzaneo, l'istruttore Nino Mancini e Alessandro Pronat

BRINDISI - Tre giovani timonieri del Circolo della Vela Brindisi si qualificano per le finali nazionali delle rispettive classi, Optimist e Laser, dopo aver ottenuto ottimi risultati nel circuito dell’VIII Zona – Puglia della Federazione italiana vela. E’ uno degli effetti positivi del programma triennale 2011-2013 della Scuola vela Fiv del Circolo, che ha come supporto e sponsor la Banca Popolare Pugliese, che così appoggia lo sviluppo della vela a Brindisi anche nei vivai e non solo alla ormai famosa Regata internazionale Brindisi-Corfù.

Nella classe Laser, rispettivamente nella categoria 4.7 e Radial, andranno al Campionato di distretto di Gravedona (Lago di Como), Alessandro Pronat e Gabriele Gazzaneo, qualificatisi entrambi al secondo posto nel Campionato regionale. Pronat e Gazzaneo fanno parte del Gruppo Laser del CV Brindisi, che si occupa di agonismo e avviamento all’agonismo in questa classe molto tecnica e fisicamente impegnativa, e sono seguiti dall’istruttore Nino Mancini.

Matteo Navazio, 2003, ha concluso al primo posto il circuito interregionale Puglia - Basilicata classe Optimist per la selezione al Campionato italiano PrimaVela, in programma al Poetto, Cagliari, il 7 e l’8 settembre prossimi. Matteo Navazio fa parte della Scuola vela Fiv del Circolo della Vela Brindisi coordinata dall’istruttore Gaspare Garofalo, e il 7 e l’8 luglio scorsi a Castellaneta Marina ha staccato il biglietto per gli italiani vincendo due regate sulle quattro in programma, e aggiudicandosi il terzo posto nelle altre due, ottenendo il primo posto finale con 8 punti. In precedenza Navazio aveva ottenuto due primi posti nelle regate selettive di Gallipoli e un terzo posto in quelle di Bari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono sempre più le ragazze ed i ragazzi che a Brindisi scelgono la vela come prima attività sportiva. In queste settimane la Scuola Fiv del CV Brindisi è in piena attività con i corsi di avviamento alla vela per i giovanissimi, tenuti da Gaspare Garofalo. Ci sarà solo una interruzione per agosto, quindi si ricomincerà nei primi giorni di settembre con i corsi di perfezionamento e avviamento all’agonismo che proseguiranno per tutta la stagione autunnale e per quella invernale, sino alla prossima estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore in strada: moglie getta acido addosso al marito, lui è grave

  • Muore soffocato da un pezzo di focaccia

  • "Dacci 50mila euro o ti bruciamo gli ulivi": ma l'imprenditore sporge denuncia

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Bimbo di 10 anni si accascia in strada: un vigilante gli salva la vita

  • Allarme clima: la provincia di Brindisi è quella che si sta riscaldando di più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento