Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport Viale Regina Margherita

Anche quest'anno appuntamento a Brindisi con i bolidi del mare

Sole, mare, rombo dei motori. Work in progress per la terza edizione della tappa Italiana del campionato mondiale di motonautica F2 in- shore che si svolgerà a Brindisi, lungomare Regina Margherita, dal 29 al 5 luglio prossimi. L'evento sportivo organizzato dal Circolo Nautico "Porta D'Oriente"

BTINDISI - Sole, mare, rombo dei motori. Work in progress per la terza edizione della tappa Italiana del campionato mondiale di motonautica F2 in- shore che si svolgerà a Brindisi, lungomare Regina Margherita, dal 29 al 5 luglio prossimi (video). L’evento sportivo organizzato dal Circolo Nautico “Porta D’Oriente”  in collaborazione con la Fim, la Federazione Italiana Motonautica, e la Uim, Union Internationale Motonautique, il Comune di Brindisi,  la Camera di Commercio, l’Autorità Portuale, la Capitaneria di Porto e la Regione Puglia, in tre anni è diventato uno degli appuntamenti più importanti dell’estate brindisina, non solo in termini di partecipazione di pubblico, ma anche sotto il profilo squisitamente organizzativo e qualitativo.

Basti pensare, infatti, che  si è passati 20mila presenze della prima edizione a 60mila dello scorso anno e che sempre nel 2013 l’evento si è conquistato sul campo la fascia di Top Organizer of the World sbaragliando la concorrenza di altri Paesi  “storici e collaudati” dal punto di vista organizzativo come l’ Azerbaijan. 

Quasi ultimata la griglia delle adesioni, tanti gli staff e i piloti che anche quest’anno parteciperanno all’evento. Nel porto di Brindisi anche quest’anno sventoleranno le bandiere di numerosi Paesi Europei come Finlandia, Norvegia, Lituania, Estonia. Hanno confermato la propria presenza il vincitore e il secondo classificato della scorsa edizione, rispettivamente lo svedese Erik Stark e il…Pier Lundin.

Numerose le novità dell’edizione 2015. La prima è certamente la durata dell’evento che a differenza degli altri anni non durerà tre giorni, bensì una settimana per volere dell’amministrazione comunale. L’inaugurazione si terrà, infatti, il 29 giugno sul Lungomare Regina Margherita alla presenza dei rappresentanti rappresentanti istituzionali e del mondo dello sport. 

La seconda novità è lo svolgimento a Brindisi di una tappa, confermata anche per il prossimo anno, dell’VIII edizione della Venezia- Montecarlo, prestigiosissima competizione off- shore che vedrà sfidarsi ben 18 bolidi del mare e che prevede anche l'allestimento di un Villaggio stanziale dal 1 al 12 luglio. La competizione, definita “Maratona del Mare”, è stata inserita nel calendario internazionale UIM e FIM 2015 come “Special Event” per sottolineare la particolarità di un evento sportivo, unico nel suo genere, che rappresenta un’occasione indiscussa di promozione culturale e turistica della città di Brindisi.

Altra new entry è il Festival dei Giovani 2015- Trofeo Coni dedicato ai ragazzi fra gli 8 e i 14 anni. Un’occasione imperdibile per un gruppo di ragazzi del territorio brindisino che avranno la possibilità di avvicinarsi ad uno sport ricco di fascino. A gareggiare saranno in 12 equamente divisi in due categorie, da 8 a 11 anni, da 12 a 14. Si metteranno alla giuda delle imbarcazioni dopo un corso intensivo tenuto da piloti professionisti.

Come lo scorso anno, le categorie in gara saranno F2, F4 e GT15, quest’ultima vedrà sfrecciare nel porto  interno imbarcazioni pilotate da ragazzi fino a 15 anni. Ma non è tutto! Nei giorni che precederanno le gare, cioè dal 29 giugno al 2 luglio il Circolo Porta D’Oriente consentirà a grandi e piccini, previa prenotazione , di fare un giro di prova sui bolidi del mare grazie alla disponibilità di piloti professionisti.

Inoltre, per tutta la durata dell’evento, il comitato organizzatore garantirà intrattenimento per tutte le fasce d’età, un ricco programma di iniziative a cura della direzione artistica del Dopolavoro. Particolare attenzione nella scelta degli spettacoli, è stata data alle esigenze dei più piccini e delle famiglie, soprattutto nella prima parte della serata. Nella seconda invece, interessanti proposte per il popolo della notte.      

«Siamo orgogliosi che la Fim e la Uim abbiano riconosciuto il nostro lavoro e abbiano riconfermato la tappa brindisina. Occorre un grande sforzo organizzativo per pianificare un evento sportivo di questa portata. Risultati così importanti si sono raggiunti solo grazie alla fattiva collaborazione tra il Circolo Nautico e il Comune di Brindisi, la Camera di Commercio, l’Autorità Portuale, Capitaneria di Porto e Regione Puglia. Dopo le esperienze delle edizioni precedenti, la nostra organizzazione si è strutturata avvalendosi di numerose collaborazioni professionali e questo ci consentirà quest’anno di affrontare la manifestazione con maggiore preparazione» afferma Giuseppe Danese del Circolo Nautico Porta D’Oriente, campione del mondo Motonautica 2007 insieme al fratello Massimo.

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche quest'anno appuntamento a Brindisi con i bolidi del mare

BrindisiReport è in caricamento