menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un calcio all'indifferenza: un successo il torneo "Un sorriso per tutti"

Si è svolta questa mattina (21 febbraio), presso il centro sportivo Eurosport,la prima edizione del torneo di calcio "Un sorriso per tutti", manifestazione nata con l'intento di rompere le barriere ideologiche tra bambini normodotati e bambini diversamente abili

BRINDISI - Si è svolta questa mattina (21 febbraio), presso il centro sportivo Eurosport,la prima edizione del torneo di calcio “Un sorriso per tutti”, manifestazione nata con l’intento di rompere le barriere ideologiche tra bambini normodotati e bambini diversamente abili.torneo 2-4

Il torneo, diviso in partite tra formazioni a 7 giocatori, con nati nel 2005, e formazioni a 5, con nati tra il 2006 e 2007, ha potuto contare sul supporto di diverse associazioni brindisine come “Il senso della vita”, “Liberiamo le ali” e il centro socio educativo riabilitativo “Oltre l’orizzonte”, protagonisti negli ultimi anni di diverse manifestazioni a carattere solidale.

Numerosa la partecipazione del pubblico che ha riempito, per tutta la mattinata, il centro sportivo in via Cappuccini. 

Dopo il torneo, si è svolto un allenamento dedicato ai ragazzi diversamente abili.

Al termine della manifestazione il centro sportivo Eurosport ha donato un televisore a schermo piatto all’associazione “Liberando le ali” e 22 tute sportive all'associazione "Il senso della vita". torneo 3-4

“Siamo felici di come sia andata la manifestazione - dichiara a BrindisiReport.it Ciro Patronelli, uno degli organizzatori dell’evento e figura chiave dell’associazione “Liberando le ali” - il pubblico ha partecipato numeroso, spero che questo torneo si ripeta negli anni a venire”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento