rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

Un pivot per un mese: ecco Foiera

BRINDISI - All’indomani della vittoria contro Montegranaro nel memorial Pentassuglia, l’Enel Basket comunica l’acquisto “a tempo” di Francesco “Charlie” Foiera. Il pivot-ala grande, altezza mt 2.07, resterà a Brindisi solo un mese. Non sono stati resi i motivi ufficiali dell’ingaggio, ma non è difficile indovinarli, e sono due: il primo è che Andrea Zerini resterà fuori per altre due settimane per un lieve infortunio alla mano, il secondo (ben più preoccupante) è che non è ancora giunto il passaporto di Craig Callahan, che le autorità competenti danno in arrivo ormai da diversi giorni, senza però garantire mai certezze.

BRINDISI - All'indomani della vittoria contro Montegranaro nel memorial Pentassuglia, l'Enel Basket comunica l'acquisto "a tempo" di Francesco "Charlie" Foiera. Il pivot-ala grande, altezza mt 2.07, resterà a Brindisi solo un mese. Non sono stati resi i motivi ufficiali dell'ingaggio, ma non è difficile indovinarli, e sono due: il primo è che Andrea Zerini resterà fuori per altre due settimane per un lieve infortunio alla mano, il secondo (ben più preoccupante) è che non è ancora giunto il passaporto di Craig Callahan, che le autorità competenti danno in arrivo ormai da diversi giorni, senza però garantire mai certezze.

Poiché Bucchi non può rischiare di iniziare il campionato senza una spalla per Borovnjac sotto le plance, la società è corsa ai ripari prima che fosse troppo tardi. Foiera, classe 1975, è un giocatore di indiscusso talento ed ha militato (fornendo sempre ottime prestazioni) in nazionale e in numerose squadre di Lega A e Legadue. Nella scorsa stagione ha vestito prima la maglia della Fulgor Forlì, per quella del Rimini, sempre in Legadue.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un pivot per un mese: ecco Foiera

BrindisiReport è in caricamento