menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Salento Giallorosso Torchiarolo

La Salento Giallorosso Torchiarolo

Un successo il torneo "Udinese Champions Cup" svoltosi al Fanuzzi

Sì è svolta sabato 26 marzo la seconda edizione del torneo Nazionale Udinese Champions cup presso lo stadio Fannuzzi di Brindisi organizzato dalla Salento Giallorosso Torchiarolo e il Real Paradiso di Brindisi

BRINDISI - Sì è svolta sabato 26 marzo la seconda edizione del torneo Nazionale Udinese Champions cup presso lo stadio Fannuzzi di Brindisi organizzato dalla Salento Giallorosso Torchiarolo e il Real Paradiso di Brindisi.

Le due società grazie all’amicizia del Ds Massimo Bungaro e il Presidente Tomas Renna hanno curato tutto nei minimi particolari per poter ospitare un torneo di tale portata, con ben 160 atleti che hanno composto due gironi da quattro squadre provenienti da tutta la regione Puglia tra cui Foggia,Bari ,Taranto,Brindisi e Lecce. La manifestazione è stata aperta dal Sindaco di Torchiarolo Dott. Nicola Serinelli e  dal responsabile e coordinatore di udinese academy delle regioni Puglia -Basilica-Molise e Abruzzo Gianfranco Mancini che hanno dato un forte in bocca a lupo a tutti i ragazzi partecipanti  e ricordando a tutti che lo sport è come una palestra di vita perché per arrivare e  centrare un obbiettivo bisogna sudare esporsi a  dei sacrifici e sgomitare perché nessuno ti regala nulla. Alla Manifestazione hanno preso parte due brindisini doc Mino Francioso ex bomber del Brindisi, Lecce, Genoa e di Marco di Bello attuale arbitro di serie A.

Il torneo ha visto trionfare a sorpresa la compagine meno quotata  e soprattutto la più giovane, considerato i tanti 2002 e 2003 in rosa(torneo rappresentato dalla maggior parte degli anni 2001)  e rappresentate la provincia di Brindisi la  Salento Giallorosso Torchiarolo “allenata da Mister Luigi Vergallo” che per problemi di salute ha dovuto lasciare la guida tecnica ai suoi colleghi  Mister De Giorgi e dal Preparatore dei portieri Ettore Serinelli.

La compagine brindisina  in realtà da squadra Materazzo si è rivelata un’armata invalicabile in difesa come dimostrano i zero goal subiti e cinica sotto porta e con tanta dedizione e sacrificio tattico ha conquistato la vittoria con un pareggio due vittorie e la finale vinta dagli undici metri.

La compagine brindisina della Salento Giallorosso Torchiarolo  dunque adesso rappresenterà la regione Puglia nella seconda fase della manifestazione che si svolgerà a Napoli insieme alle altre compagini vincitrici di ogni regione.

Naturalmente grandissima è stata la soddisfazione del Presidente Tomas Renna che ha definito il tutto un sogno  perché inaspettato e solo il fatto di portare i ragazzi a calcare uno stadio dove ha ospitato non molti anni fa la serie B era già una vittoria poi vincere a reso tutto surreale.
Il Presidente concludendo ha voluto ringraziare il DS Massimo Bungaro per la sua totale disponibilità verso i ragazzi e per l’organizzazione di tutto il suo staff, perché tutto questo non sarebbe stato possibile senza di loro perché hanno messo a disposizione tutta la loro esperienza e professionalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento