rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

Una Junior Fasano debole in attacco cede a Bologna

BOLOGNA - Dura solo un tempo la Junior Fasano a Bologna: dopo aver chiuso la prima frazione di gioco in vantaggio di tre reti, 8-11, gli uomini di Dumnic calano vistosamente nella seconda metà della ripresa e cedono il passo ai padroni di casa. Partita non bella: molta più difesa che attacco per entrambe, tanti falli e gara di conseguenza molto spezzettata.

BOLOGNA - Dura solo un tempo la Junior Fasano a Bologna: dopo aver chiuso la prima frazione di gioco in vantaggio di tre reti, 8-11, gli uomini di Dumnic calano vistosamente nella seconda metà della ripresa e cedono il passo ai padroni di casa. Partita non bella: molta più difesa che attacco per entrambe, tanti falli e gara di conseguenza molto spezzettata.

Nel primo tempo la Junior parte molto bene in fase difensiva, con un grande Sirsi a completare il lavoro dei suoi compagni. Biancoazzurri non brillanti però in attacco, con anche stavolta troppi errori dai sei e sette metri. La Junior riesce tuttavia a contenere gli attacchi dei padroni di casa e a concludere con un promettente vantaggio.

Nella ripresa il Bologna torna subito a contatto con un minibreak che riporta in partita i rossoblu, e c'è grande equilibrio fino a metà della frazione. L'allungo decisivo per i padroni di casa dal 12' al 24' del secondo tempo: parziale di 6-0 per il Bologna e punteggio ribaltato da 17-18 a 23-18, con la Junior che cede soprattutto sul piano mentale. Inutile il colpo di coda finale che fissa il risultato sul +3 per i locali: 27-24. Secondo tempo da dimenticare in fretta per una Junior superata dall'avversario sotto tutti i punti di vista nonostante gli otto gol di Rubino, miglior marcatore biancoazzurro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una Junior Fasano debole in attacco cede a Bologna

BrindisiReport è in caricamento