Una maliconica giornata al "Fanuzzi" da 23 biglietti venduti

BRINDISI - Dopo venti minuti di gioco arioso e piacevole e dopo che all'11' il portiere frusinate Fiorini aveva effettuato un paratone su gran tiro del bravo Matarazzo, è bastato che Bianchini, proprio al 20', raccogliesse un cross effettuato a boccia ferma, perchè puntuale arrivasse il gol dell'Isola Liri. Da quel momento "l'orchestra" del Brindisi ha cominciato a stonare e a...steccare. Tutti i tentativi dei brindisini sono stati vanificati: per primo dagli stessi giocatori locali troppo leggeri ed evanescenti in avanti, per poter perforare la rete degli ospiti e, per secondo, perchè mister Grassi aveva schierato bene la sua difesa.

Il pubblico di Brindisi-Isola Liri (Ph Massagli)

BRINDISI - Dopo venti minuti di gioco arioso e piacevole e dopo che all'11' il portiere frusinate Fiorini aveva effettuato un paratone su gran tiro del bravo Matarazzo, è bastato che Bianchini, proprio al 20', raccogliesse un cross effettuato a boccia ferma, perchè puntuale arrivasse il gol dell'Isola Liri. Da quel momento "l'orchestra" del Brindisi ha cominciato a stonare e  a...steccare. Tutti i tentativi dei brindisini sono stati vanificati: per primo dagli stessi giocatori locali troppo leggeri ed evanescenti in avanti, per poter perforare la rete degli ospiti e, per secondo, perchè mister Grassi aveva schierato bene la sua difesa.

Si è così cominciato con un inconcludente batti e ribatti che portava i frusinati a siglare la seconda rete: correva il 38' minuto quando un bel traversone di Costanzo veniva raccolto in area bianco-azzurra da Caira che perforava implacabilmente la rete degli adriatici difesa per l'occasione da Lorenzo Prisco. Durante la ripresa, il buon Rastelli le provava proprio tutte, dando fiducia ai giovani della Beretti, ma il risultato non si schiodava dall'acquisito zero a due a favore dell'Isola Liri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le malinconiche note della fredda 16a giornata, c'è solo da segnalare che i biglietti venduti sono stati in numero di 23 per un incasso di 222,00 euro.Che malinconia! Nel dopo partita, il taccuino del cronista si è arricchito di due notizie: le dimissioni di Roberto Taurino da Capitano (comunque sempre a disposizione della squadra) e la partenza per Andria di Marconato che tra i pali della porta bianco-azzurra sarà sostituito da Alessio Locatelli, classe 1978, proveniente dalla stessa Andria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento