Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport San Vito dei Normanni

La Cedat 85 liquida la vicecapolista con una partita magistrale

Bella, netta e convincente vittoria (3-0) quella ottenuta stasera dalla Cedat85 San Vito ai danni niente meno che della seconda forza del campionato, il Palmi. Con la salvezza in cascina, le sanvitesi possono ora dedicarsi a migliorare la propria posizione in classifica e la società programmare la prossima stagione

SAN VITO DEI NORMANNI - Bella, netta e convincente vittoria (3-0) quella ottenuta stasera dalla Cedat85 San Vito ai danni niente meno che della seconda forza del campionato, il Palmi. Con la salvezza in cascina, le sanvitesi possono ora dedicarsi a migliorare la propria posizione in classifica e la società programmare la prossima stagione.

Opposta ad una squadra imbottita di ex di valore (Aricò, Rotondo, Corallo e Catalano) e di atlete come la Okaka e la Moncada in grado di fare la differenza in qualsiasi momento, la Cedat85 è scesa in campo con la giusta determinazione, utile per recuperare un iniziale svantaggio (1-5). Ristabilita la parità a quota 6, le biancazzurre di casa hanno sprintato al primo time out tecnico (8-7) ed hanno via via incrementato il distacco fino all'eloquente 25-11 con il quale hanno messo al sicuro la prima frazione.

Il Palmi ha accusato il colpo e non è stato in grado di reagire a dovere nel secondo set, che la Cedat85 ha iniziato imprimendo ancora una volta il proprio ritmo (8-4, 19-14); il set si è chiuso sul 25-21. La gara si è infiammata nel terzo parziale, nel quale le calabresi hanno tentato il tutto per tutto: hanno cercato di sorprendere le locali in apertura (0-3), hanno continuato a condurre (7-10, 11-16), ma in prossimità del secondo time out tecnico la Cedat85, grazie ai colpi di una ritrovata Benazzi, si è rifatta prepotentemente sotto fino ad impattare a quota 17.

Ad un nuovo allungo delle ospiti (18-20, 20-22) ha fatto seguito la replica delle sanvitesi: nuova parità a quota 22 ed a quota 23. Il finale è stato davvero avvincente con la Cedat85 San Vito che ha conquistato, uno dopo l'altro, ben 5 match ball. Un batti e ribatti che ha entusiasmato il pubblico fino al definitivo 29-27 per le padrone di casa, firmato da Soleti. “Una bella vittoria, esaltante, frutto di una straordinaria prova del gruppo, di un'ottima impostazione tattica”: questo il commento ricorrente tra i dirigenti biancazzurri, visibilmente soddisfatti per quest'altra impresa delle loro ragazze.

Cedat85 San Vito – Golem Palmi 3-0 (25-11, 25-21, 29-27)

Cedat85 San Vito: Caputo 15, Benazzi 20, Afeltra 4, Cassone 2, Soleti 15, Guidi 6, Hechavarria, Gallo (L), Miceli 1. All.: Caputo

Golem Software Palmi: Speranza 6, Corallo, Rotondo 3, La Rosa 10, Aricò 2, Moncada 1, Catalano (L), Mercieca 1, Okaka 15. All. Dimitrov

Note: Battute vincenti: San Vito 2, Palmi 2. Battute sbagliate: San Vito 6, Palmi 2. Muri San Vito 5, Palmi 6.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cedat 85 liquida la vicecapolista con una partita magistrale

BrindisiReport è in caricamento