Volley, Cedat ospita la temibile Chieri

S.VITO DEI NORMANNI - Dopo le due trasferte consecutive in Veneto a Verona e Vicenza, la Cedat 85 San Vito torna a giocare al Pala Macchitella. Per la quinta giornata di ritorno del campionato di serie A2 di pallavolo femminile, domenica sera alle 19 la formazione sanvitese affrontano il Chieri dell'ex Georgina Pinedo.

Elisangela PereiraS.VITO DEI NORMANNI - Dopo le due trasferte consecutive in Veneto a Verona e Vicenza, la Cedat 85 San Vito torna a giocare al Pala Macchitella. Per la quinta giornata di ritorno del campionato di serie A2 di pallavolo femminile, domenica sera alle 19 la formazione sanvitese affronta il Chieri dell'ex Georgina Pinedo. Avversario ostico per le ragazze di Lo ancora in campo senza la capitana Beatrice Zanotti che deve scontare il secondo turno di squalifica. Il sestetto piemontese è la seconda forza del campionato, viene da cinque vittorie ed è dichiaratamente a caccia della leader della A2 di volley femminile, l'Aprilia.

Elisangela e compagne lo sanno molto bene e dovranno mettere in gioco la grinta e determinazione delle ultime prestazioni, contando sul sostegno incondizionato del pubblico di casa. Per la cronaca, quella di domani è anche una gara “pro Telethon” e si punta al pienone. Arbitri i romani Silvano Valeriani e Pasquale Chimento. Diretta radiofonica su Teleradio Sanvito (in streaming su www.volleysanvito.it). La telecronaca differita, curata da Puglia Channel, andrà invece in onda mercoledì 17 febbraio alle ore 21.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento