menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley: la Brindisi San Vito si sbarazza del Cisterna e stacca il pass per i playoff

Una vittoria facile, come da pronostico,quella della Progetto Volley Brindisi San Vito dei Normanni contro le laziali del Cisterna di Latina; un 3-0 senza appello che decreta la matematica partecipazione ai play off

Una vittoria facile, come da pronostico,quella della Progetto Volley Brindisi San Vito dei Normanni contro le laziali del Cisterna di Latina; un 3-0 senza appello che decreta la matematica partecipazione ai play off della squadra adriatica allenata da Raffaele Capozziello nel giorno della ufficializzazione del media partner tv Canale 85.

L'emittente televisiva che fa capo al gruppo Distante di Francavilla Fontana si affianca a tutti gli sponsor della Brindisi-San Vito e garantira' una diffusione capillare degli eventi che caratterizzeranno lo svolgimento dei play-off; le parole del patron televisivo Mimmo Distante sono all'insegna dell'entusiasmo: "Abbiamo voluto fortemente questa partnership consapevoli dell'importanza mediatica che una partecipazione ai play off puo' dare come riscontro televisivo, sapere di garantire questo attraverso i nostri canali per Brindisi e provincia ci rende felici e nello stesso tempo orgogliosi di aver dato spazio ad un progetto sano che e' nato fra San Vito e Brindisi nel volley femminile di livello nazionale".

La cronaca della partita: il primo set e' imbarazzante per le ospiti che subiscono un 25-5 che sa di resa ancor prima di cominciare. Le brindisine si ripetono nel secondo parziale con allunghi devastanti e con la regista Della Rosa che serve tutte le compagne in modo impeccabile, viaggiare verso l'agognata meta e' una impresa facile oggi sia per il valore delle avversarie, ma sopratutto per le forti motivazioni alle quali le ragazze danno valore, un allungo di campionato ed i play off  potranno offrire, alla troupe del presidente Oggiano, grandi opportunità' e visibilita'. Il set e' per la squadra di casa e si va sul 2-0(25-14).

Nel terzo parziale le ospiti mostrano coraggio, le padroni di casa allentano la pressione, l'equilibrio iniziale si spezza al primo time out tecnico con le brindisine nuovamente in vantaggio(8-5) ed una Carbone devastante mette a tacere le residue speranze delle ospiti, il 25-19 mette fine al match in un ora e dieci minuti e fa esplodere di gioia tutto il team ed i tifosi che coraggiosamente(vista l'ora ed il giorno insolito) hanno gremito il PalaMacchitella.

La gioia e' addirittura durata anche oltre la gara quando e' arrivata la notizia della sconfitta del Manfredonia(ex seconda) in quel di Castellana Grotte per 3-1; l'esito di questo match ha  voluto dire secondo posto del girone con 56 punti rispetto ai 54 del Manfredonia, sia pure momentaneo, visto che la squadra sipontina avra' la possibilita' di riprendersi il secondo posto, vincendo, nell'ultima gara in casa contro Chieti,  e che la formazione brindisina dovra' osservare il turno di riposo.  Se così non fosse e' legittimo, in casa biancoazzurra, sognare addirittura la conquista della seconda piazza, rincorsa per tutta la durata della stagione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento