Sport

Volley S.Vito, afa nemica

S.VITO DEI NORMANNI - Con questa spazzolata di maestrale respirano finalmente le ragazze della Cedat 85 Volley S.Vito, obbligate ieri a saltare l'allenamento causa afa. Infatti l'alto tasso di umidità (l’80%) aveva fatto innalzare di almeno quattro gradi la temperatura percepita e il coach Cosimo Lo Re ha deciso di annullare il previsto allenamento mattutino. L'attività è ripresa nel pomeriggio, con la consueta seduta di tecnica.

S.VITO DEI NORMANNI - Con questa spazzolata di maestrale respirano finalmente le ragazze della Cedat 85 Volley S.Vito, obbligate ieri a saltare l'allenamento causa afa. Infatti l'alto tasso di umidità (l'80%) aveva fatto innalzare di almeno quattro gradi la temperatura percepita e il coach Cosimo Lo Re ha deciso di annullare il previsto allenamento mattutino. L'attività è ripresa nel pomeriggio, con la consueta seduta di tecnica.

"Il caldo umido di questi giorni - ha detto il tecnico della Volley S.Vito - è davvero insopportabile. Lavorare al chiuso diventa un'impresa e le atlete vanno letteralmente in sofferenza. Da qui la decisione di annullare l'odierna seduta mattutina, sperando che nei prossimi giorni possano mutare le attuali condizioni". Accontentato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley S.Vito, afa nemica

BrindisiReport è in caricamento