rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Volley

Playoff, all'Aurora Volley Brindisi non basta la grinta per battere Monopoli

La partita, giocata al PalaMelfi, è stata molto equilibrata quasi in tutti i set e ha visto la formazione ospite prevalere solo al tie break

BRINDISI - Non è bastata la grinta e la determinazione messe in campo dalle atlete dell’Aurora Volley Brindisi e nemmeno la spinta di un PalaMelfi gremito e rumoroso come non si vedeva da tempo per aggiudicarsi l’andata del secondo turno dei playoff contro la Fenix Monopoli. La partita giocatasi sabato 20 maggio a Brindisi è stata molto equilibrata quasi in tutti i set e ha visto la formazione ospite prevalere solo al tie break. Con questo successo la squadra monopolitana si porta in vantaggio nella serie la cui gara di ritorno si disputerà a Monopoli mercoledì 24 maggio.

Due formazioni che si conoscono e si rispettano (si sono già incontrate in Coppa Puglia) e il pubblico delle grandi occasioni ad affollare gli spalti del vecchio PalaMelfi provvedono a generare quell’atmosfera elettrica tipica delle partite che contano. Gli allenatori giocano a carte scoperte e mandano in campo i rispettivi sestetti titolari. Comincia la gara.

Il primo parziale rispetta le aspettative con le due squadre che danno vita ad un set equilibrato caratterizzato da scambi lunghi e spettacolari. Dopo un inizio decisamente migliore della squadra ospite, in vantaggio anche di otto punti, sono le padrone di casa a dare inizio ad una lunga rimonta che si concretizza  sul finire del parziale quando Palumbo mette a terra la palla del 23 pari. In un frastuono assordante alle giocatrici biancazzurre non tremano i polsi e fanno valere la loro maggiore determinazione aggiudicandosi il set per 27-25.

Un'azione di gioco nella sfida tra Aurora Volley e Fenix Monopoli (foto di Maurizio De Virgiliis)

Il secondo set è appannaggio della squadra ospite che lo domina dall’inizio alla fine prestando attenzione a spegnere sul nascere i tentativi di rimonta avversari. Monopoli  vince meritatamente il parziale per 15-25.

Nel terzo set si assiste ad un lungo testa a testa con Monopoli che tenta l’allungo e le padrone di casa che fanno gli straordinari per rimanere agganciate alla formazione ospite. Superata la metà del set la squadra bianco verde guadagna qualche punto di vantaggio e grazie ad un’ottima difesa riesce a respingere l’assalto brindisino allungando ulteriormente e conquistando il set per 19-25. 

Quarto set non adatto ai deboli di cuore. Lunghi scambi, attacchi potenti e salvataggi ai limiti della fisica portano il pubblico su un’altalena di emozioni in un palazzetto ormai trasformatosi in una bolgia. Monopoli difende forte e mette in difficoltà l’attacco brindisino che commette qualche errore concedendo punti all’avversario (20-23). Ancora una volta sono le giocatrici biancazzurre di maggior spessore, su tutte Della Rocca vera leader della squadra, De Toma e Galiulo a trascinare la squadra all’ennesimo miracolo. Con la schiacciatrice brindisina in battuta le biancazzurre prima impattano sul 24-24 e poi vanno incredibilmente a vincere il set per 26-24. 

E’ quindi il tie break a sancire chi tra le due formazioni si porterà a casa la vittoria. Monopoli approccia meglio il set portandosi subito in vantaggio. Brindisi insegue e grazie ad una De Toma in forma spaziale perviene al pareggio (6-6). A cavallo del cambio campo la formazione di casa incappa in una serie di errori che consentono alle avversarie di prendere un discreto vantaggio. Successivamente Monopoli è brava a difendere il vantaggio dagli assalti biancazzurri e vince il set per 10-15.

Una sconfitta che complica il percorso della squadra brindisina senza però precluderne l’accesso alla fase successiva. Mercoledì servirà una vittoria in trasferta, ma con la grinta messa in mostra in questa gara ogni risultato è ancora possibile.

Aurora Volley - Fenix, gli spalti (foto di Maurizio De Virgiliis)

“Non so se riusciremo a raggiungere il nostro obiettivo, ma ci proveremo fino all’ultimo istante, fino all’ultima goccia di sudore, fino all’ultima palla - dichiara il ds biancazzurro Salvatore Vaccaro - ma aver portato così tante persone ad una gara di volley a Brindisi è per noi già un grande successo” conclude il dirigente.

Al termine della gara sono arrivati i ringraziamenti “social” della Fenix Monopoli per l’accoglienza riservata a squadra e sostenitori dai brindisini. “Uno spettacolo sportivo in campo e sugli spalti. Questa è la pallavolo che ci piace”, il messaggio della società bianco verde.

Tabellino

Aurora Volley Brindisi - Fenix Monopoli 2-3 (27-25, 15-25, 19-25, 26-24, 10-15)

Brindisi: Palumbo K 9, De Toma 20, Kolomiiets 2, Della Rocca 13, Galiulo 13, Andreula 11, Maggio L1, Valente 2, Mollica 1, Greco 1, De Maria, Difronzo L2, Fiore. All. A. Rampino – Ass. M. Casalino.

Monopoli: Nuovo K, D’Onofrio 14, Cesario 12, Paradiso 16, Pandeva 13, Graniero 4, Palmiotto 15, Cofano L1, Gervasi, Giannini, Pellegrini, Montenero, Sportelli, Giannoccaro L2. All. A D’Alessandro – Ass. R. Bianchi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff, all'Aurora Volley Brindisi non basta la grinta per battere Monopoli

BrindisiReport è in caricamento