Domenica, 26 Settembre 2021
/~shared/avatars/51130522085764/avatar_1.img

Franco

Rank 0.0 punti

Iscritto martedì, 11 agosto 2015

"Ci sono i fondi per fare del Di Summa un ospedale di Comunità"

"Caro Fabiano,
ancora una volta prendo atto con piacere del progetto che hai voluto porre all'attenzione del Presidente Emiliano: è condivisibile in toto e, visto che sono disponibili le risorse finanziarie per la realizzazione, non ti resta che "inseguire" i soggetti preposti tecnicamente alla soluzione. Con la fraterna amicizia di sempre.
Brindisi 24/04/2019 Franco Leoci"

1 commenti

“Opere pubbliche, molta fantasia ma pochi stanziamenti in bilancio”

"quello che sarà posto in discussione in Consiglio non è un bilancio di previsione, ma un documento contabile con sterile cifre di entrata e di uscita aventi il solo obiettivo del raggiungimento del pareggio e salvo che il Collegio dei Revisori non voglia esprimere motivato parere sfavorevole. Certamente non mancherò, dopo la discussione in Consiglio comunque vada e ove organi di stampa me ne daranno la possibilità, di esprimere con chiarezza ed in maniera semplice quel bilancio di previsione con riferimento alle norme vigenti ed ai regolamenti comunali.
Brindisi 22/04/ 2019 Franco Leoci"

1 commenti

Rossi: "Un comitato di quartiere nella delegazione al Sant'Elia"

"dopo i giri itineranti dei quartieri di Brindisi da parte dell'assessore con le bretelle, ora è toccato al Sindaco ripetere il giro fornendo le novità trovate. Non è serio alcun commento con riguardo alla reale situazione in cui sono costretti a vivere i cittadini dei quartieri.
Brindisi 20/04/2019 Franco Leoci
 "

1 commenti

“Briatore, vieni a Brindisi: qui ci sono giovani che lavorano”

"E' vero che quel Briatore non conosce il Sud e tanto meno il porto di Brindisi che ben può ospitare la sua maestosa barca presso gli approdi della Lega Navale o del Porticciolo, avendo così modo di apprezzare direttamente le caratteristiche e soprattutto le forze sociali esistenti in questa città proprio partendo dai giovani che non hanno bisogno di attestazioni sulla volontà di lavorare. L'assessore alla programmazione e politiche giovanili, dopo gli itineranti giri per i quartieri di Brindisi di cui evidentemente non conosceva i tanti problemi al limite della civile convivenza e non avendo sinora dato atto concreto di iniziative di capovolgimento di strategie nei quartieri, la smetta di apparire, pubblicamente e nelle sedi istituzionali indossando un vestiario non appropriato ad un pubblico amministratore, chiedendo pietosamente ai ricchi signori di interessarsi dei giovani brindisini che intendono lavorare. Utile appare il consiglio di leggere, modificandolo ampiamente, il provvedimento riguardante il bilancio di previsione dal quale, eliminati gli orrori normativi presenti, è possibile enucleare azioni pubbliche per la creazione di lavoro ai giovani.
Brindisi, 20/04/2019 Franco Leoci"

3 commenti

Multe per tre milioni e mezzo e immobili in vendita: il Comune vuole fare cassa

"la delibera adottata dal dirigente della Polizia Locale, allegata al provvedimento del bilancio di previsione 2019/2021, rileva un presunto incasso di €3.575.000,00 a titolo di sanzioni amministrative pecuniarie per violazione del codice della strada che è diverso da quello per "proventi relativi ai servizi di polizia locale nel 2018". Pertanto, il primo dovrà trovare specifica collocazione nel capitolo di entrata di bilancio, come è certamente noto al dirigente dell'Ufficio e dovrà trovare attestazione dal Collegio dei Revisori anche sulla obbligatorietà dei vincoli di utilizzo dello specifico importo incassato. E' questa una utile occasione perchè il Consiglio assuma l'impegno, normativamente previsto, di indirizzare parte dell'introito in parola per assunzione di vigili a tempo determinato nel periodo estivo e per il ripristino di strade e marciapiedi il cui stato è sotto gli occhi dei cittadini.
Brindisi, 15/04/2019 Franco Leoci"

5 commenti

Bilancio di previsione: "Approvazione entro 20 giorni o commissariamento"

"ineccepibile la diffida del Prefetto per la convocazione del Consiglio comunale relativamente all'approvazione del bilancio di previsione esercizio 2009 per gli Enti che ancora non abbiano provveduto e fra questi Brindisi. Estremamente corretto l'affidamento del compito al segretario generale di notifica della suddetta diffida a Sindaco e a ciascun componente l'Assemblea comunale. Non può sfuggire che in capo al vertice amministrativo dell'Ente grava la responsabilità di verifica normativa e di regolamento di contabilità sul termine previsto per la trasmissione degli atti completi da sottoporre all'esame dei consiglieri in relazione al provvedimento per il quale sono chiamati ad esprimersi. E' normale che dalle prime dichiarazioni rese da Sindaco ed Assessore al ramo siano ipotizzabili diverse richieste di chiarimenti in Aulla apparendo, per esempio, lapalissiana la dovuta spiegazione per effetto nel recente passato di riportati introiti mai incassati o di registrazione di poste attive per immobili non venduti.
Brindisi, 11/04/2019 Franco Leoci"

1 commenti

Porto, tre sì del Comune: colmata, accosti e dragaggio

"Più che bene. La decisione del Consiglio Comunale di votare all'unanimità l'ordine del giorno sulla profonda rivisitazione dello scalo portuale oltre all'assunzione di Sindaco e Giunta (salvo seri impedimenti non trova giustificazione l'assenza dell'assessore barese al ramo) di ben 10 robusti precisi impegni finalizzati alla realizzazione progettuale, costituisce prova di grande responsabilità verso la cittadinanza e di autorevolezza verso chi continua ad immaginare annesso ad altra realtà Brindisi ed il suo Porto.
Brindisi, 08/04/2019 Franco Leoci"

2 commenti

Comune in deficit, tagli anche alla spesa sociale. Incognita sullo staff

"l'atto di indirizzo di un Assessore, rivolto all'attuazione di una strategia di contenimento generico della spesa ivi compresa quella di natura sociale, pur recepito dalla Giunta comunale non produce effetto concreto ed immediato sul bilancio, ma evidenzia solo lo stato di crisi economica dell'Ente. La passività fra le voci di costi e ricavi, che potrebbe non essere quella dichiarata di 13 milioni di euro, ma di gran lunga superiore nel caso di mancata contabilizzazione di alcuni costi (es. debiti fuori bilancio, residui passivi), non può assolutamente essere ridotta con le "preghiere" occorrono fatti concreti ed immediati. La vigente normativa sulla gestione di un Ente Autarchico Territoriale indica qualche percorso utile ai fini di un maggiore allineamento fra le contrapposte voci di bilancio, magari con riferimento al settore dei ricavi che potrebbe consentire il mantenimento di spese necessarie per la Comunità.
Brindisi, 06/04/2019 Franco Leoci"

1 commenti

La giunta mantiene l'impegno: dimezzato importo ticket sport

"penso che la riduzione del ticket per le società sportive che utilizzano impianti comunali, peraltro con data retroattiva, non possa fra gridare a Sindaco ed Assessore al ramo al mantenimento di promesse o ad orgoglio del grande risultato raggiunto specie con riferimento alla disastrosa situazione di bilancio. Opportuno sarebbe stato un atto di significazione, certamente gradito da società sportive e settori interessati, dello sforzo finanziario compiuto dall'Amministrazione, nel rispetto della normativa di contenimento dei costi a domanda individuale, magari con l'assunzione di impegno per una verifica amministrativa delle spese di gestione degli impianti sportivi.
Brindisi, 30/03/2019 Franco Leoci"

1 commenti

Bilancio 2019: "Disavanzo da 12,6 milioni, aumento Tari impercettibile"

"Vi è di certo che, con provvedimento del commissario Giuffrè n. 65 del 30 luglio 2018, con Sindaco e Giunta insediati e con la proclamazione dei consiglieri comunali avvenuta il successivo giorno non lavorativo e cioè il 2 agosto, viene prospettata una chiara situazione contabile lontana da problemi di ordine finanziario non solo per l'Ente, ma anche per le società interamente partecipate dal Comune. Situazione analoga emerge dalla deliberazione commissariale Castelli n. 2 del 16/3/2016 con la quale si assicura la Corte dei Conti, recependo integralmente la relazione del dirigente del settore bilancio, l'assenza di problemi di gravi irregolarità contabili.
Le due delibere sono attestate da parere favorevole del Collegio dei Revisori e conosciute dalla dirigenza comunale. Per quanto precede, delle due una: o le richiamate delibere non sono conosciute dagli attuali organi comunali o le responsabilità della odierna critica situazione non sono addebitali alla eredità ricevuta dalle precedenti amministrazioni. Non sono interessato ai fatti politici che occupano lo scenario cittadino, ma constato la indifferenza di alcuni organi di stampa su argomenti squisitamente tecnici che conseguono alla realizzazione dei progetti dei cittadini. Non è possibile per la comunità non sapere, per esempio, di un eventuale bilancio di previsione in cui siano appostate erroneamente movimenti di entrate o di uscite che rendono non veritiero l'atto principe su cui si informa la gestione dell'Ente per la realizzazione dei problemi cittadini.
Brindisi, 25/03/2019 Franco Leoci"

1 commenti

Case popolari: "Non in regola 862 affittuari". Il Comune ora batte cassa

"ritengo di formulare, in poche e sintetiche riflessioni, la vicenda che non può assumere toni da campagna elettorale:
- il mancato pagamento non solo dei fitti, ma anche degli oneri accessori conseguenti all'occupazione delle case parcheggio o popolari che dir si voglia, è antico e, per quel che è dato sapere, non risultano adottati nel tempo provvedimenti o atti di organi rappresentativi dell'Ente contenenti l'esonero, peraltro molto modesto, di quanto dovuto dagli occupanti degli immobili comunali;
- la mancata conoscenza del problema relativo al "settore casa" ha provocato erroneamente in qualcuno l'idea della costruzione di "carriere politiche di personaggi " non certamente qualificati, oltre ad immaginare, a causa dei mancati introiti dei fitti, l'impossibilità di intervento manutentivo ordinario sugli immobili in parola. - Non è condivisibile assolutamente ipotizzare un piano di rientro biennale dei crediti vantati dall'Amministrazione nei confronti degli inquilini morosi per realizzare un programma di manutenzione straordinaria degli immobili. Una simile finalità, ove ritenuta urgente, può trovare collocazione in bilancio di previsione ;
- la mancata conoscenza dei differenti ruoli degli Organi di amministratori comunali, di cui il primo di programmazione ed indirizzo eletto dal popolo ed il secondo, che costituisce l'apparato burocratico, di esecuzione degli obiettivi indicati dal primo, comporta in maniera apodittica affermazioni non ponderate che non tarderanno a ricevere riscontro;
-e' vero che nel rispetto della norma e delle regole, ivi compresa anche la trasparenza degli atti, può cambiare il volto della città, ma presumere lo stravolgimento della vita cittadina, peraltro nei tempi e modi previsti per la soluzione del caso, induce ad affermare che è solo utopia; - naturalmente, la problematica sul caso evidenziato consegue alla presumibile responsabilità in capo al legale rappresentante dell'Ente di notificare intanto al Collegio dei Revisori le ragioni, gli atti ed eventuali rilievi in ordine all'esatto ammontare dei crediti certi, liquidi ed esigibili degli inquilini morosi.
E' appena il caso, onde evitare l'invasione in altrui campi, di chiudere dette riflessioni nella speranza di pubblicazione del commento.
Brindisi, 17/03/2019 Franco Leoci"

5 commenti

Si è spento Rino Malcarne: una vita spesa per il commercio brindisino

"Il distacco dal mondo del dott. Rino Malcarne, dopo decenni alla guida della Sezione provinciale della Confcommercio prima e dell'Ente Camerale dopo, tuttora gestito dal figlio Alfredo secondo le grandi linee paterne, lascia una profonda tristezza ai molti che lo hanno conosciuto e stimato ed in particolare agli operatori del settore commercio. Ma è giusto ricordare anche l'impegno e la passione giovanile di Rino Malcarne quale assistente di cattedra di Politica Economica nell'Università di Bari e di tessitore politico e guida in quel tempo del più grande partito della città. Alla moglie, ai figli ed ai fratelli tutti il più sentito cordoglio ed un particolare fraterno abbraccio a Rosalba e Aldo.
Brindisi 09/03/2019 Franco Leoci"

1 commenti

È Umberto Guidato il nuovo prefetto di Brindisi

"Un sincero augurio di buon lavoro al Prefetto dott. Umberto Guidato per la nomina governativa alla gestione della Prefettura di Brindisi. E' certo che la comunità amministrata confida profondamente nella nomina del Rappresentante di Governo dal quale attendono interventi concreti in materia ambientale ed occupazionale, nonchè di verifica sul piano gestionale amministrativo-contabile del Comune e delle società partecipate di cui l'Ente è unico azionista.
Brindisi, 08/03/2019 Franco Leoci"

1 commenti

Sentenza Multiservizi: "Valuteremo quanti sono i lavoratori interessati"

"Le dichiarazioni dell'Assessore al Bilancio con delega alla partecipata non appaiono condivisibili da poichè:
1) l'amministratore della Multiservizi non "decide" di ricorrere in appello semmai "propone" motivato ricorso in appello;
2)appare davvero estemporanea la considerazione assessorile dell'attesa di "capire" quanti siano i lavoratori che potranno impugnare la revoca degli assegni: sembra il caso del lavoratore che,creditore di una differenza salariale certa ed esigibile, come da sentenza, rinunci a tale diritto;
3) al di là della recente notizia, è utile ricordare che socio unico della partecipata è il Comune sul quale in definitiva cade il debito e che, nel caso di specie, non ha bisogno di ascoltare l'amministratore della Multiservizi anche perchè è da ritenere non conoscitore dei fatti accaduti precedentemente al mandato ricevuto;
4) il caso potrebbe chiudersi, senza ulteriori spese, con proposta transattiva, munita di parere del Collegio dei Revisori, di pagamento a tutti i lavoratori aventi titolo della sola differenza salariale con l'eccezione del dipendente per quanto stabilito in sentenza;
5) pur non conoscendo i fatti accaduti precedenti all'incarico che ricopre, l'Assessore al ramo, forse, dovrebbe segnalare la questione agli organi competenti al fine della individuazione di eventuali danni erariali nei confronti dell'Ente che dovrà riconoscere un debito fuori bilancio che, come è noto, segue un particolare percorso.
Brindisi, 23/02/2019 Franco Leoci"

1 commenti

Contratti Multiservizi: scontro frontale/ Video

"penso che il caso sia risolto con la immediata acquiescenza alla sentenza del giudice del lavoro e conseguenziale celere pagamento delle differenze dovute ai lavoratori. Appaiono, invece, dovute l'apertura di azioni di responsabilità e di mancato controllo sugli atti da parte degli organi preposti, ritenendo che i maggiori costi da sopportare, nella individuazione di debiti fuori bilancio, debbano essere sopportati dalla comunità.
Brindisi 23/02/2019 Franco Leoci"

1 commenti

Edilizia scolastica: il Comune ascolta le richiese dei presidi

"felici e contenti. Cinque dirigenti scolastici, su nove, hanno accettato l'invito dell'Amministrazione comunale, rappresentata da Sindaco, vice e assessore al ramo, a discutere sulle problematiche relative all'edilizia scolastica ed in generale sul patrimonio immobiliare delle scuole che insistono nella città al fine di formulare iniziative prospettiche nel prossimo piano triennale delle opere pubbliche. Ma dovevate proprio attendere l'episodio del piccolo teppista che ha provocato danni ad una struttura scolastica per chiedere di dotare le scuole di apparecchi di video sorveglianza? Era proprio il caso di partecipare ad un incontro con le istituzioni comunali per ottenere la promessa di un prossimo incontro fra alcune settimane per la continuazione dell'odierno dialogo? Ma neanche voi conoscete se le problematiche rappresentate siano state inserite nel DUP (documento unico di programmazione) del bilancio di previsione 2018/2020? L'arte dell'apparire è salva con buona pace di tutti.
Brindisi, 18/02/2019 Franco Leoci"

1 commenti

"Ora Tocca a Noi": Livia Dell'Anna lascia il gruppo consiliare

"Spiace quanto accaduto: ma tant'è. Intuibile la garbata decisione del Movimento che, probabilmente, ha avuto il torto di non intraprendere autonomamente la strada giusta per i fini posti sul nascere. Valga solo un esempio: penso che non sia possibile contribuire alla gestione amministrativa-contabile del Comune senza conoscere alcune norme e regolamenti basilari dell'Ente e ancor più in assenza delle necessarie notizie relative alla situazione di diritto e di fatto in cui opera l'attuale Amministrazione dopo circa 8 mesi dall'insediamento.
Brindisi 18/02/2019 Franco Leoci"

3 commenti

"Ci sono i fondi per fare del Di Summa un ospedale di Comunità"

"Caro Fabiano,
ancora una volta prendo atto con piacere del progetto che hai voluto porre all'attenzione del Presidente Emiliano: è condivisibile in toto e, visto che sono disponibili le risorse finanziarie per la realizzazione, non ti resta che "inseguire" i soggetti preposti tecnicamente alla soluzione. Con la fraterna amicizia di sempre.
Brindisi 24/04/2019 Franco Leoci"

1 commenti

“Opere pubbliche, molta fantasia ma pochi stanziamenti in bilancio”

"quello che sarà posto in discussione in Consiglio non è un bilancio di previsione, ma un documento contabile con sterile cifre di entrata e di uscita aventi il solo obiettivo del raggiungimento del pareggio e salvo che il Collegio dei Revisori non voglia esprimere motivato parere sfavorevole. Certamente non mancherò, dopo la discussione in Consiglio comunque vada e ove organi di stampa me ne daranno la possibilità, di esprimere con chiarezza ed in maniera semplice quel bilancio di previsione con riferimento alle norme vigenti ed ai regolamenti comunali.
Brindisi 22/04/ 2019 Franco Leoci"

1 commenti

Rossi: "Un comitato di quartiere nella delegazione al Sant'Elia"

"dopo i giri itineranti dei quartieri di Brindisi da parte dell'assessore con le bretelle, ora è toccato al Sindaco ripetere il giro fornendo le novità trovate. Non è serio alcun commento con riguardo alla reale situazione in cui sono costretti a vivere i cittadini dei quartieri.
Brindisi 20/04/2019 Franco Leoci
 "

1 commenti

“Briatore, vieni a Brindisi: qui ci sono giovani che lavorano”

"E' vero che quel Briatore non conosce il Sud e tanto meno il porto di Brindisi che ben può ospitare la sua maestosa barca presso gli approdi della Lega Navale o del Porticciolo, avendo così modo di apprezzare direttamente le caratteristiche e soprattutto le forze sociali esistenti in questa città proprio partendo dai giovani che non hanno bisogno di attestazioni sulla volontà di lavorare. L'assessore alla programmazione e politiche giovanili, dopo gli itineranti giri per i quartieri di Brindisi di cui evidentemente non conosceva i tanti problemi al limite della civile convivenza e non avendo sinora dato atto concreto di iniziative di capovolgimento di strategie nei quartieri, la smetta di apparire, pubblicamente e nelle sedi istituzionali indossando un vestiario non appropriato ad un pubblico amministratore, chiedendo pietosamente ai ricchi signori di interessarsi dei giovani brindisini che intendono lavorare. Utile appare il consiglio di leggere, modificandolo ampiamente, il provvedimento riguardante il bilancio di previsione dal quale, eliminati gli orrori normativi presenti, è possibile enucleare azioni pubbliche per la creazione di lavoro ai giovani.
Brindisi, 20/04/2019 Franco Leoci"

3 commenti

Multe per tre milioni e mezzo e immobili in vendita: il Comune vuole fare cassa

"la delibera adottata dal dirigente della Polizia Locale, allegata al provvedimento del bilancio di previsione 2019/2021, rileva un presunto incasso di €3.575.000,00 a titolo di sanzioni amministrative pecuniarie per violazione del codice della strada che è diverso da quello per "proventi relativi ai servizi di polizia locale nel 2018". Pertanto, il primo dovrà trovare specifica collocazione nel capitolo di entrata di bilancio, come è certamente noto al dirigente dell'Ufficio e dovrà trovare attestazione dal Collegio dei Revisori anche sulla obbligatorietà dei vincoli di utilizzo dello specifico importo incassato. E' questa una utile occasione perchè il Consiglio assuma l'impegno, normativamente previsto, di indirizzare parte dell'introito in parola per assunzione di vigili a tempo determinato nel periodo estivo e per il ripristino di strade e marciapiedi il cui stato è sotto gli occhi dei cittadini.
Brindisi, 15/04/2019 Franco Leoci"

5 commenti

Bilancio di previsione: "Approvazione entro 20 giorni o commissariamento"

"ineccepibile la diffida del Prefetto per la convocazione del Consiglio comunale relativamente all'approvazione del bilancio di previsione esercizio 2009 per gli Enti che ancora non abbiano provveduto e fra questi Brindisi. Estremamente corretto l'affidamento del compito al segretario generale di notifica della suddetta diffida a Sindaco e a ciascun componente l'Assemblea comunale. Non può sfuggire che in capo al vertice amministrativo dell'Ente grava la responsabilità di verifica normativa e di regolamento di contabilità sul termine previsto per la trasmissione degli atti completi da sottoporre all'esame dei consiglieri in relazione al provvedimento per il quale sono chiamati ad esprimersi. E' normale che dalle prime dichiarazioni rese da Sindaco ed Assessore al ramo siano ipotizzabili diverse richieste di chiarimenti in Aulla apparendo, per esempio, lapalissiana la dovuta spiegazione per effetto nel recente passato di riportati introiti mai incassati o di registrazione di poste attive per immobili non venduti.
Brindisi, 11/04/2019 Franco Leoci"

1 commenti

Porto, tre sì del Comune: colmata, accosti e dragaggio

"Più che bene. La decisione del Consiglio Comunale di votare all'unanimità l'ordine del giorno sulla profonda rivisitazione dello scalo portuale oltre all'assunzione di Sindaco e Giunta (salvo seri impedimenti non trova giustificazione l'assenza dell'assessore barese al ramo) di ben 10 robusti precisi impegni finalizzati alla realizzazione progettuale, costituisce prova di grande responsabilità verso la cittadinanza e di autorevolezza verso chi continua ad immaginare annesso ad altra realtà Brindisi ed il suo Porto.
Brindisi, 08/04/2019 Franco Leoci"

2 commenti

Comune in deficit, tagli anche alla spesa sociale. Incognita sullo staff

"l'atto di indirizzo di un Assessore, rivolto all'attuazione di una strategia di contenimento generico della spesa ivi compresa quella di natura sociale, pur recepito dalla Giunta comunale non produce effetto concreto ed immediato sul bilancio, ma evidenzia solo lo stato di crisi economica dell'Ente. La passività fra le voci di costi e ricavi, che potrebbe non essere quella dichiarata di 13 milioni di euro, ma di gran lunga superiore nel caso di mancata contabilizzazione di alcuni costi (es. debiti fuori bilancio, residui passivi), non può assolutamente essere ridotta con le "preghiere" occorrono fatti concreti ed immediati. La vigente normativa sulla gestione di un Ente Autarchico Territoriale indica qualche percorso utile ai fini di un maggiore allineamento fra le contrapposte voci di bilancio, magari con riferimento al settore dei ricavi che potrebbe consentire il mantenimento di spese necessarie per la Comunità.
Brindisi, 06/04/2019 Franco Leoci"

1 commenti

La giunta mantiene l'impegno: dimezzato importo ticket sport

"penso che la riduzione del ticket per le società sportive che utilizzano impianti comunali, peraltro con data retroattiva, non possa fra gridare a Sindaco ed Assessore al ramo al mantenimento di promesse o ad orgoglio del grande risultato raggiunto specie con riferimento alla disastrosa situazione di bilancio. Opportuno sarebbe stato un atto di significazione, certamente gradito da società sportive e settori interessati, dello sforzo finanziario compiuto dall'Amministrazione, nel rispetto della normativa di contenimento dei costi a domanda individuale, magari con l'assunzione di impegno per una verifica amministrativa delle spese di gestione degli impianti sportivi.
Brindisi, 30/03/2019 Franco Leoci"

1 commenti
  • Commenti generici: 500 commenti
BrindisiReport è in caricamento