rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024

Le squadre dei Centri di igiene mentale pugliesi si sfidano al PalaMelfi

BRINDISI - Il torneo di calcio a cinque per squadre dei Centri di salute mentale della regione, organizzato dall'Anpis Puglia (Associazione nazionale polisportive per l'integrazione sociale) con la collaborazione di vari soggetti istituzionali, cooperative e asociazioni, è il primo evento a Brindisi del secondo Festival della Cooperazione Internazionale, il cui programma ha inizio proprio oggi 8 ottobre e si concluderà il 14 ottobre. L'evento sportivo è stato ospitato nel PalaMelfi di via Ruta, con un folto pubblico di studenti brindisini a seguire gli incontri. Sulla partecipazione del Comune di Brindisi al programma, abbiamo ascoltato il vicesindaco, Rita De Vito.

Il manifesto delle iniziative a Brindisi-2Il festival torna dopo il successo della prima edizione dello scorso anno a Ostuni, che ha ricevuto il riconoscimento dell’Agenzia Italiana di Cooperazione allo Sviluppo (Aics) del Maeci, e con i promotori Aifo – Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau e Rids - Rete Italiana Disabilità e Sviluppo coinvolgerà altre città, con il patrocinio della Regione Puglia e la collaborazione dei comuni di Taranto, Lecce, Brindisi, Latiano, Cisternino e Ostuni. 

A Brindisi, poi, alle 17 a Palazzo Nervegna, si svolgerà l'incontro su "Benessere mentale e sport" con la partecipazione di vari esperti. Il Festival offre al mondo della Cooperazione Internazionale un appuntamento annuale durante il quale presentare alla cittadinanza ideali buone prassi di solidarietà. La manifestazione, focalizzata sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Onu, si snoda su tre assi principali: salute globale, ambiente, giustizia sociale. 

Qui il programma completo

Si apre come già detto l’8 e il 9 ottobre con eventi dedicati all’educazione alla cittadinanza globale nelle scuole a Taranto e a Lecce, per proseguire nelle altre città con approfondimenti dedicati a migrazioni, salute mentale, salvaguardia globale dell’ambiente, finanza etica, curati da ospiti nazionali e internazionali che presenteranno anche esperienze sul campo. Il Festival propone inoltre il torneo di calcetto per squadre dei Centri di Salute Mentale, mostre fotografiche e pittoriche, spettacoli e il corso di formazione “Progettare per Cooperare”.

Video popolari

Le squadre dei Centri di igiene mentale pugliesi si sfidano al PalaMelfi

BrindisiReport è in caricamento