Giovedì, 21 Ottobre 2021

La strada diventa un fiume al rione Sant'Elia: automobilisti bloccati

Soliti disagi fra via Arturo Martini e viale Caravaggio, dopo mezz'ora di pioggia battente. Un cittadino interviene per liberare i tombini intasati dagli aghi di pino

Persone bloccate a bordo delle auto, soccorse dai vigili del fuoco. Basta mezz'ora di pioggia battente, ma non paragonabile a una vera e propria bomba d'acqua, perché alcune strade di Brindisi si trasformino in fiumi in piena. E' accaduto, tanto per cambiare, fra via Arturo Martini e viale Caravaggio, all'altezza del distributore di benzina Ip, al rione Sant'Elia, zona tristemente nota per gli allagamenti. Almeno tre auto, intorno alle ore 11, si sono ritrovate letteralmente impantanate. Impossibile per i malcapitati conducenti procedere. Necessario l'intervento dei pompieri per metterli al sicuro. Il problema, arci noto, è riconducibile all'intasamento dei tombini del sistema.L'acqua piovana in sostanza non defluisce nei canali di scolo e riempie la carreggiata, creando l'ingorgo.  Incredibilmente ci ha dovuto pensare un cittadino, con l'aiuto di un automobilista, a liberare le caditoie da un tappeto di aghi di pino. In questo modo l'acqua ha ripreso a defluire. Nel giro di pochi minuti, la strada è tornata percorribile. 

Leggi l'articolo sugli allagamenti in città

Video popolari

La strada diventa un fiume al rione Sant'Elia: automobilisti bloccati

BrindisiReport è in caricamento