"Campagna vaccinale senza precedenti, serve l'apporto di tutti"

L'Asl Brindisi cerca volontari per la campagna vaccinale anti Covid. L'iniziativa è stata presentata stamattina

L’Asl Brindisi cerca volontari per la campagna vaccinale anti Covid. I dettagli dell’iniziativa sono stati illustrati stamattina nel corso di una conferenza stampa che si è svolta stamattina (martedì 16 marzo) presso gli uffici dell’azienda sanitaria in via Napoli, alla quale hanno preso parte il direttore generale della Asl, Giuseppe Pasqualone, il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, in qualità di presidente della Conferenza dei sindaci, i presidenti provinciali degli Ordini di Medici, Infermieri e Farmacisti Arturo Oliva, Antonio Scarpa e Antonio Di Noi, il presidente della Scuola di Medicina dell'Università di Bari, Loreto Gesualdo.

Il dg Pasqualone ha spiegato che vi sarà una collaborazione fra enti. “Anche io - ha dichiarato il manager - farò la mia parte. Siamo partiti con un progetto che probabilmente allargheremo anche a personale diplomato, per migliorare un percorso di reclutamento di volontari il cui intento è quello di dare una grossa mano al dipartimento di prevenzione. 

“Sicuramente - aggiunge Pasqualone - il blocco di AstraZeneca porterà dei ritardi. Abbiamo 10.000 dosi di vaccino in frigorifero, ci auguriamo che il 18 marzo l’Ema possa risolvere ogni dubbio. Sappiamo che i vaccini possono avere delle complicanze, bisogna magari essere più attenti nelle analisi, per garantire la massima sicurezza anche nel percorso vaccinale”.

Si parla di

Video popolari

"Campagna vaccinale senza precedenti, serve l'apporto di tutti"

BrindisiReport è in caricamento