Torna la magia de "I Suoni delle Devozione". Il primo concerto e le altre date

BRINDISI - I musicisti de La Manticora in concerto per la rassegna "I Suoni della Devozione" 2019, diretta da Roberto Caroppo. "Un risuonare di antichi strumenti e temi in una delle più belle chiese della Brindisi romanica, Chiesa del Cristo dei Domenicani, il primo prezioso concerto de I suoni della Devozione", dice lo stesso Caroppo. L'ensemble La Manticora (L'autunno del Medioevo) si è esibita il 23 dicembre, mentre il 30 dicembre il programma prevede il concerto di musica antica "In cytaris vel etiam in organis" con il duo Peppe Frana e Federica Bianchi, ore 20.30 - Chiesa di San Benedetto, via Guglielmo Marconi.

Il terzo evento è Musica della Confederazione Svizzera - Jodel-Duett Kiser-Hodel - con la partecipazione di Susanne Farner - organetto svizzero, in programma il 4 gennaio 2020, ore 20.30 - Chiesa di San Benedetto, via Guglielmo Marconi. Il quarto e ultimo evento sarà l'esibizione del duo Rocca Benigni, con Paolo Rocca, (clarinetto, clarinetto basso, ciaramella) e Fiore Benigni - organetto diatonico, il 6 gennaio 2020 ore 20.30 - Chiesa di Santa Maria degli Angeli, piazza S. Maria degli Angeli.

Ogni concerto d’intesa con il Fai e Inner Wheel, nuovi partner dell’iniziativa, sarà preceduto da un intervento descrittivo artistico e architettonico della chiesa che ospita il concerto da parte di storici della Società di Storia Patria per la Puglia. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. Info 3512075107 . I "Suoni delle Devozione" sono una rassegna, giunta lla ventesima edizione, di rilievo regionale e nazionale che ha  il merito di far conoscere, valorizzare e riscoprire il patrimonio artistico, culturale e religioso, utilizzando come palcoscenico le chiese più importanti della città di Brindisi.

La rassegna è organizzata dall’associazione Adriatic Music Culture con l’importante sostegno  del Comune di Brindisi, Enel, Regione Puglia, #WeareinPuglia, del Teatro Pubblico Pugliese della Fondazione nuovo Teatro Verdi, STP Brindisi, il patrocinio dell’Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni, con il prezioso contributo dell’Unità pastorale del Centro Storico di Brindisi coordinato da don Domenico Roma della Società di Storia Patria per la Puglia, del Fai delegazione di Brindisi e dell’Inner Wheel Club di Brindisi.

E sottolineiamo che la città di Brindisi può produrre cultura di alto livello, e affinchè ciò venga riconosciuto e divulgato bisogna insistere, con pazienza e tenacia, continuando a proporre eventi di qualità, ma anche battendosi quando ci si trova di fronte a by-pass che ci aggirano o tendono a modificare persino la storia (accade con le iniziative per la Via Appia e per la Via Francigena del Sud). L'assenza, o la debole presenza dei rappresentanti di Brindisi in queste programmazioni, ne è una delle cause.

Video popolari

Torna la magia de "I Suoni delle Devozione". Il primo concerto e le altre date

BrindisiReport è in caricamento