Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Primo vagito nel Pronto soccorso: "Così abbiamo fatto nascere Deborah"

Si chiama Deborah, pesa 2,840 chili ed è in splendida forma la bimba che ieri sera (12 febbraio) è venuta al mondo nell’ambulatorio dei codici rossi del Pronto Soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi, regalando attimi di autentica gioia al personale sanitario che ha aiutato la mamma a partorire e alle decine di pazienti in sala d’attesa che per qualche minuto hanno dimenticato le loro sofferenze.

 

Deborah con il personale del reparto di Ostetricia-2

I genitori di Deborah (la mamma 22enne porta il suo stesso nome, il papà si chiama Jerry) provengono dalla Nigeria. La coppia da circa un anno vive in una struttura per migranti situata in provincia di Brindisi. La mamma tiene in braccio la piccola su un lettino del reparto di Ginecologia e Ostetricia mentre il dottor Vincenzo Pinto racconta i concitati momenti vissuti ieri sera nell’improvvisata sala parto allestita nel Pronto Soccorso.  

Bimba nasce nel Pronto soccorso: scatta la standing ovation

Il papà di Deborah-2

Insieme a lui hanno operato anche il collega Giuseppe Lanzillotti, l’ostetrica Mimma Denuzzo e gli infermieri e i medici del Pronto soccorso. Una perfetta sinergia si è instaurata fra gli operatori dello stesso Pronto soccorso diretto dal primario Erminio Greco e l'equipe di Ostetricia, diretta dal primario Gianfranco Nacci. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento