Martedì, 27 Luglio 2021

Giù le vecchie cabine, spazio a sdraio e ombrelloni: un lido al passo coi tempi

L'intervista alla titolare e a una coppia di bagnanti dello stabilimento brindisino Lido San Benedetto

BRINDISI - Siamo ormai in estate inoltrata, però non tutti gli stabilimenti balneari sono attivi e non è solo a causa della pandemia, ma anche del mancato rispetto delle normative vigenti. Noi di BrindisiReport ci siamo recati a Lido San Benedetto, lido San Benedetto, che già nel 2017, fu liberato dalle obsolete strutture che occupavano la spiaggia, per fare spazio a ombrelloni, sdraio, piccole costruzioni amovibili e soprattutto alla "vista". Il panorama è decisamente gradevole ed elegante e vedere la spiaggia libera da ingombranti strutture in cemento, mette ancora più in evidenza la bellezza del mare brindisino che, non ha nulla da invidiare alle spiagge più blasonate d’Italia.

Abbiamo intervistato Angelica Soleti che con la sua famiglia si occupa della gestione del lido e dichiara: "Se tornassimo indietro, questo passo lo avremmo fatto sicuramente prima", non è difficile capire il perché di quest’affermazione. Meno costi di manutenzione e di gestione, meno rischi, una clientela varia e allargata e anche disposta a spendere di più. "E’ stata una decisione difficile - afferma Angelica - ma i sacrifici sono stati ampiamente ripagati", questo è un dato di fatto, perché anche da un punto di vista economico i gestori hanno riscontrato delle migliorie sin da subito.

Gli stessi clienti dimostrano soddisfazione e c’è chi, come il signor Rino e la moglie, preferisce di gran lunga vivere il mare nel rispetto dell’ambiente e in modo più sereno. Per rimpolpare la nostra economia turistica dovremmo avere la lungimiranza di capire che abbiamo bisogno, non solo di clienti locali, ma dobbiamo attrarre turisti e di certo non possiamo farlo con distese di cemento o cabine che le famiglie brindisine occupano in modalità casa al mare. Un turn over di clienti, consentirebbe di veicolare più facilmente il messaggio che da tempo i brindisini urlano a squarcia gola  inascoltati "Brindisi è bellissima, venite a visitarla". I tempi per adeguare la nostra straordinaria costa sono maturi già da un po’, gli anni '60 sono ormai lontani e Brindisi, ha il dovere di riprendere in mano le redini del turismo, non sono di certo gli strumenti a mancare. 

Si parla di

Video popolari

Giù le vecchie cabine, spazio a sdraio e ombrelloni: un lido al passo coi tempi

BrindisiReport è in caricamento