Giovedì, 29 Luglio 2021

Brindisi. Mancato ritiro dei pneumatici fuori uso, rischio ambientale

Parla Fabio Manderino: “La Confartigianato si è impegnata tanto, ma abbiamo bisogno del supporto delle istituzioni”

BRINDISI - E’ Fabio Manderino, artigiano gommista di Brindisi, a spiegare ai microfoni di Brindisireport che, lo smaltimento degli pneumatici esausti rappresenta un problema per tutta la categoria. “Purtroppo la frequenza con cui vengono ritirati i pneumatici, non è sufficiente” dichiara Manderino, “è un problema che va ad inficiare non solo sugli spazi delle offici e dei depositi, ma anche sull’ambiente”. Lo pneumatico fuori uso è un rifiuto speciale e come tale richiede un trattamento adeguato.

I ritardi nel ritiro probabilmente sono la causa di smaltimenti inadeguati e illeciti, commessi da irresponsabili, che pur di liberare le proprie officine, si affidano a gente non qualificata, o tante volte si liberano di questi rifiuti in prima persona, andando a depositare i pfu (pneumatici fuori uso) sulle coste o nelle campagne limitrofe, commettendo dei reati gravissimi. “La Confartigianato si è impegnata tanto, ma abbiamo bisogno del supporto delle istituzioni”, è questo quello che chiede l’artigiano Manderino, richiamando non solo i colleghi al senso di responsabilità, ma anche tentando di sollecitare gli organi preposti ad intervenire al più presto.

Si parla di

Video popolari

Brindisi. Mancato ritiro dei pneumatici fuori uso, rischio ambientale

BrindisiReport è in caricamento