rotate-mobile

Cadavere della madre nel congelatore: "Non si dà pace per quello che ha fatto"

Una dichiarazione rilasciata dall'avvocato Aldo Gianfreda. Il suo assistito è indagato a piede libero per il reato di occultamento di cadavere

CEGLIE MESSAPICA - Una dichiarazione rilasciata dall'avvocato Aldo Gianfreda, legale del 55enne A.B., figlio della donna di 82 anni il cui cadavere era stato nascoscto all'interno di una cella frigo, in un'abitazione nelle campagne di Ceglie Messapica. Il figlio ha ammesso di aver nascosto il corpo privo di vita della madre nel congelatore, alcuni giorni fa. E' indagato a piede libero per occultamento di cadavere. 

Leggi l'articolo

Video popolari

Cadavere della madre nel congelatore: "Non si dà pace per quello che ha fatto"

BrindisiReport è in caricamento