Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cala Materdomini: muro abbattuto, le vecchie cabine rase al suolo

Non c’è più traccia del muro che circondava la vecchia spiaggia destinata agli ufficiali della Marina Militare. Non c’è più alcuna barriera fra la litoranea nord di Brindisi e cala Materdomini.

 

Iniziati lunedì scorso (9 aprile) procedono a ritmo spedito i lavori di realizzazione di un lido comunale.

Delle cabine di cemento realizzate a ridosso dell’arenile resta solo un cumulo di macerie che verranno rimosse nei prossimi giorni. Al posto di quei ruderi sorgerà una distesa di sabbia che potrà ospitare fino a mille persone, con un angolo ristoro e una carrozzeria. L’erosione costiera sarà “mitigata grazie alla realizzazione di un pennello permeabile costituito da blocchi di roccia, tale anche da garantire nel tempo l’opera di ripascimento prevista”.

I questo modo verrà strappato al degrado e all’abbandono uno dei tratti più suggestivi del litorale brindisino. La ditta Carparelli dovrebbe ultimare i lavori entro 100 giorni.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento