rotate-mobile

Il Calvario rimesso a nuovo: restaurati i cinque bassorilievi in ceramica

L'opera di restauro è stata realizzata da Giuseppe Nardelli, artista brindisino che, nel video, ha spiegato alcune particolarità del lavoro da lui effettuato

E' stato presentato oggi, 5 aprile 2022, alle ore 11, il restauro dei cinque bassorilevi ceramici, presenti nel Calvario di Brindisi, posto tra via Santa Margherita e via Carmine. L'opera di restauro è stata realizzata da Giuseppe Nardelli, artista brindisino che, ai microfoni di Brindisireport, ha spiegato alcune particolarità del lavoro da lui effettuato, sull'opera che Zanchetta produsse negli anni 50'. Giovanni Caforio, proprietario del Calvario, oltre a raccontare la storia del luogo di culto, ha precisato che il promotore del restauro è stato Antonio Monaco e tanto si deve anche a Francesco Viola, un giovane che, cura con passione lo stato di manutenzione del piccolo santuario, contribuendo al suo lustro. La cerimonia di presentazione è stata accompagnata da una preghiera di benedizione di don Mimmo Roma, a cui si è unito un gruppo di fedeli. 

Si parla di

Video popolari

BrindisiReport è in caricamento