Martedì, 3 Agosto 2021

Cambio al vertice della Guardia di Finanza: "Brindisi è un terra ricca di fascino, la porterò sempre nel cuore"

Il Colonnello t.Spef Piergiorgio Vanni sostituisce il Colonnello t.St Nicola Bia. Vanni "Lavorare a Brindisi è un orgoglio"

BRINDISI - Nella mattinata di oggi, lunedì 12 luglio, nella Caserma “A. Apruzzi”, alla presenza del Comandante Regionale Puglia - Generale di Divisione Francesco Mattana, si è svolta la cerimonia di avvicendamento nella carica di comandante provinciale della Guardia di Finanza del capoluogo, tra il colonnello t.St Nicola Bia ed il colonnello t.Spef Piergiorgio Vanni.

Il colonnello Bia, andrà a Milano per assumere un prestigioso e delicato incarico quale Capo Centro Operativo della Direzione Investigativa Antimafia, lascia Brindisi dopo due anni di permanenza caratterizzati da importanti operazioni di servizio nei vari segmenti della missione istituzionale e dallo straordinario lavoro svolto dai Reparti dipendenti sia per fronteggiare la pandemia che per vigilare sulla corretta destinazione delle risorse destinate, dallo Stato, alle categorie sociali più colpite dall’emergenza sanitaria.

Il colonnello Bia ha inteso rivolgere un sentito ed emozionato saluto al Prefetto, al Procuratore della Repubblica, ai Responsabili delle altre Forze di Polizia e Forze Armate nonché a tutti gli attori istituzionali per la costante sinergia che ha contraddistinto e consolidato gli intensi e proficui rapporti di collaborazione. Ha, inoltre, manifestato il proprio orgoglio per aver avuto la possibilità di dirigere un Comando che opera in un’importante provincia, che ha imparato a conoscere e apprezzare per la ricchezza del patrimonio e delle tradizioni storiche, culturali e sociali. 

Il Comandante ha poi sottolineato come a Brindisi, in questo biennio, la Guardia di Finanza, attraverso la concreta azione svolta da tutti gli appartenenti di ogni ordine e grado, di cui ne ha apprezzato la professionalità ed il quotidiano impegno, abbia fornito un significativo apporto per la tutela della legalità economico finanziaria a salvaguardia dei cittadini onesti e delle imprese sane. 

Gli subentra il colonnello Vannic, nato a Pescara, quarantasei anni, sposato. Il colonnello è giunto a Brindisi, proveniente da Roma, dopo aver concluso il Corso Superiore di Polizia Economico-Finanziaria un percorso di post formazione che si propone di rafforzare le conoscenze giuridiche ed economiche degli Ufficiali del Corpo nonché di sviluppare quelle capacità organizzative e manageriali necessarie per ricoprire incarichi di alta responsabilità.

Nella sua allocuzione il colonnello Vanni ha sottolineato l’importanza di consolidare il ruolo della Guardia di Finanza quale Forza di Polizia che opera al servizio della collettività, in un quadro di sinergia e proficua collaborazione con tutte le Autorità ed Enti che operano sul territorio.

Al termine della Cerimonia, il generale Mattana ha rivolto un sentito ringraziamento al colonnello Bia per il lusinghiero lavoro svolto in questi due anni augurandogli, nel contempo, ulteriori soddisfazioni professionali nel nuovo prestigioso incarico che andrà ad assumere.    

Successivamente, ha rivolto al colonnello Vanni l’augurio di un proficuo lavoro in ragione del forte impegno richiesto al Corpo dalla collettività nella certezza che il nuovo comandante fornirà, alla stessa stregua del suo predecessore, la massima collaborazione ed il massimo impegno.


 

Si parla di

Video popolari

Cambio al vertice della Guardia di Finanza: "Brindisi è un terra ricca di fascino, la porterò sempre nel cuore"

BrindisiReport è in caricamento