Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Concetta e i guantoni: quando la strada del successo è lastricata di pugni

 

BRINDISI - Non la prima, o il primo, atleta che cambia città per coltivare il proprio sogno di successo sportivo. Ha 21 anni e ha lasciato Marcianise (che di grandi firme del pugilato italiano ne ha prodotte tante) per trasferisi a Brindisi, alla palestra di Carmine Iaia, e di strada Concetta Marchese ne ha già percorso un bel tratto. Guanto D’Oro Femminile - Trofeo Colombi 2019 nella categoria 57 Kg, al PalaSport di Celano (L’Aquila) in Abruzzo nella tre giorni dal 5 al 7 luglio scorsi, competizione mette ogni anno a confronto le migliori atlete italiane, battendo l’atleta lombarda Jessica Bellusci nei quarti di finale, l’avversaria anche lei lombarda Lisa Trapanese in semifinale e, in finale, la veneta Bianca Maria Tessari, già campionessa europea Youth 2018.

Concetta Marchese (2)-2-2

Nella stessa competizione, Concetta Marchese annovera un altro oro nel 2017 ed un argento nel 2018; poi quattro ori consecutivi al Torneo Italia dal 2012 al 2015, due argenti ai Campionati Assoluti Italiani 2016 e 2017, l’oro europeo del 2014,argento al mondiale 2015; vittorie in due importanti competizioni internazionali come il torneo Queen’s up in Germania nel 2015 e il torneo Montana Belt in Francia nel 2017. Prossimo obiettivi: il maestro Carmine Iaia e Concetta Marchese sono già al lavoro in palestra per scendere nella categoria dei 54 Kg e puntare alla selezione per i Campionati Europei che si terranno in Spagna, a Madrid, in agosto. Concetta ci riprova.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento