G20, la conferenza stampa del ministro Di Maio

Un corte di auto ministeriali, al termine del summit, ha lasciato la base Unhrd per dirigersi al Castello Svevo

BRINDISI- Una colonna di auto ministeriali ha lasciato la base Unhrd (ex base Usaf) intorno alle 13, al termine del summit del G20 sull’assistenza umanitaria, presieduto dal ministro degli Affari esteri e cooperazione internazionale, Luigi Di Maio, e dal direttore esecutivo del Pam (Programma alimentare mondiale) David Beasley.

L'articolo sul vertice

Una location meta, oltre che dei 20 ministri che rappresentano più dell’80% del Pil mondiale, il 75% del commercio globale e il 60% della popolazione del pianeta (Arabia Saudita, Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cina, Corea del Sud, Francia, Germania, Giappone, India, Indonesia, Italia, Messico, Regno Unito, Russia, Stati Uniti, Sud Africa, Turchia e Unione Europea), anche dei giornalisti provenienti dai diversi Paesi, raccolti nell’hangar del Media Centre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

G20, la conferenza stampa del ministro Di Maio

BrindisiReport è in caricamento