Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Conquisterò i tifosi con i risultati, possiamo arrivare in alto”

 

Il neo allenatore del Brindisi Fc, Massimiliano Olivieri, è stato presentato stamani (sabato 13 ottobre) ai giornalisti, nella sala stampa dello stadio Franco Fanuzzi. Il tecnico foggiano, chiamato al posto del collega Danilo Rufini, esonerato dopo la sconfitta in Coppa Italia d’Eccellenza rimediata lo scorso 4 ottobre contro l’Altamura, farà il suo esordio domani (domenica 14 ottobre) in occasione della gara casalinga contro il Molfetta, valevole per la sesta giornata di campionato.

In avvio di conferenza stampa, Olivieri ha spiegato di essere approdato a Brindisi grazie all’ex direttore sportivo del sodalizio di via Benedetto Brin, Mino Manta. Poi ha parlato dell’entusiasmo con cui ha raccolto la sfida di andare ad allenare in una piazza ambiziosa come quella biancazzurra, consapevole delle responsabilità che questo comporta. 

Olivieri è stato accolto con un certo scetticismo dai tifosi, per via del suo modesto curriculum da allenatore, caratterizzato da due brevi esperienze sulle panchine di San Severo e Vieste, la sua terra natia, nel campionato di Eccellenza. Ma questo non lo spaventa: “I tifosi vanno conquistati con i risultati”. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento