Centrali a confronto: futuro, indagini epidemiologiche e giudiziarie

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

BRINDISI – “Centrali a confronto” sarà il tema del convegno organizzato per venerdì 21 gennaio alle 17, a Palazzo Nervegna a Brindisi dal Wwf e dal movimento No al Carbone, per analizzare i differenti destini e la storia, dal punto di vista delle indagini epidemiologiche e di quelle giudiziarie, di alcuni impianti energetici italiani.

L’evento è stato presentato stamani nel corso di una conferenza stampa che BrindisiReport ha seguito per i suoi lettori. Al convegno interverranno Antonio Tricarico di re:Common, Matteo Ceruti, legale di Wwf Italia, Stefano Palmisano penalista del Foro di Brindisi, Massimiliano Varriale consulente energia del Wwf Italia.

Intanto Enel procede lungo un programma già tracciato, e non solo in vista dei termini dei processi di decarbonizzazione stabiliti dall’Unione Europea e nelle recenti conferenze mondiali sull’ambiente in cui non solo gli Stati Uniti, ma anche Paesi Ue come la Polonia hanno annunciato la propria dissociazione da questi obiettivi.

Basta visitare il portale web del gruppo elettrico italiano per prendere che esistono procedure già in atto o comunque già decise per il futuro di tutti gli impianti energetici Enel italiani, fatta eccezione per le centrali a carbone di Brindisi Cerano e Civitavecchia Torre Valdaliga Nord, che non sono nell’elenco.

Quali sono i progetti di Enel per questi due impianti? Il discorso su Cerano è nei fatti sospeso, dopo un incontro tra Comune di Brindisi ed azienda durante l’amministrazione Carluccio, di cui si seppe ben poco, ed una richiesta di avvio del confronto avanzata dall’attuale sindaco Riccardo Rossi. La pianificazione del futuro di Cerano è un passo imprescindibile per la città.

Se da un lato la competenza sugli impianti energetici è del governo nazionale, il Comune e la Provincia di Brindisi, assieme alla Regione Puglia e alle forze sociali devono aprire con Enel una interlocuzione concreta su livelli occupazionali, riconversioni, indotto, ambiente. E al più presto. Si parlerà anche di questo al convegno Wwf-No al Carbone di venerdì a Palazzo Nervegna? E' nel tema dell'evento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Minaccia di lanciarsi dal tetto: soccorsa da poliziotti e vigili del fuoco

  • video

    Incidente mortale alle porte di Brindisi, vittima una donna

  • video

    Auto contro moto sulla litoranea di Brindisi: un ferito

  • Cronaca

    Cane rinchiuso in un sacco lanciato da auto in corsa: salvato, ora cerca casa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento