I bimbi della scuola primaria regalano un sorriso ai coetanei ricoverati in Pediatria

Hanno organizzato un evento benefico per alleviare le sofferenze dei loro coetanei ricoverati nel reparto di Pediatria dell’ospedale Perrino di Brindisi. E’ un bellissimo gesto di solidarietà quello che ha visto i protagonisti i bambini del plesso Longo dell’istituto comprensivo di Latiano.

Alunni, insegnanti, personale scolastico e genitori volevano dare il loro contributo al progetto di Clownterapia promosso dalla cooperativa Naukleros presso il nosocomio brindisino. I clown coordinati dalla dottoressa Cristiana Zongoli, alias clown Stellina, hanno consegnato alla scuola una lista con una serie di oggetti che allieterebbero la degenza dei piccoli pazienti.

E gli alunni del plesso Longo hanno raccolto una somma talmente consistente da soddisfare tutti i desideri dell’equipe di clowterapia. La dirigente scolastica dell'istituto comprensivo stamani si è recata in reparto per consegnare ai bambini il materiale acquistato. Si tratta di strumenti per il laboratorio musicale, di un paracadute ludico, di bolle di sapone, palloncini.

E poi ancora un gonfiatore elettrico, materiale per il teatro dei burattini, pennarelli e persino scope e palette. Già, l’aspetto sconfortante di questa vicenda è che il materiale acquistato dall’equipe è stato in buona parte depredato dai balordi dediti ai furti nel reparto di Pediatria.

Numerosi strumenti musicali sono stati rubati. Persino le scope e le palette utilizzate per tenere pulita la ludoteca sono sparite. Lo scorso dicembre aveva suscitato grande sdegno il furto di un piccolo panettone appeso all’albero di Natale. Ma i furti, purtroppo, sono una costante in questo reparto. Per fortuna a fare da contrappeso ci sono degli straordinari slanci di solidarietà, come quello della scuola di Latiano. 

Video popolari

BrindisiReport è in caricamento