Famiglia minacciata: "Sono arrivati a speronarli con l'auto e fare il gesto della pistola"

Nella mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, si è svolta la conferenza stampa sugli arresti di padre, madre e figlia di Latiano

Padre (B.S. 66 anni), madre (C.M. 57 anni) e figlia (M.S. 29 anni) sono finiti agli arresti domiciliari a Latiano perché accusati di atti persecutori. La figlia anche di lesioni personali. I tre dall’inizio del 2021 hanno perseguitato una famiglia composta a sua volta da padre, madre e figlia (loro parenti), perché ritenuta responsabile dell’arresto di un loro congiunto, il marito della 29enne. Ritengono che le vittime abbiano collaborato con le forze dell’ordine per consentire l’arresto e per questo le hanno perseguitate. 

L'articolo completo 

Si parla di

Video popolari

Famiglia minacciata: "Sono arrivati a speronarli con l'auto e fare il gesto della pistola"

BrindisiReport è in caricamento