Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Friends' bike contro gli inquinatori: "Servono fototrappole a Jaddico"

 

Con una ciclo-passeggiata, l’associazione Friends' bike Friends' bike denuncia la presenza di discariche abusive nei pressi del santuario della Madonna di Jaddico. Giovanni Vonghia, attraverso un video, invita l’amministrazione comunale a installare in zona delle foto trappole. 

Pubblichiamo di seguito un comunicato dei Friend’ bike

Siamo nati non solo per pedalare assieme in allegria, ma anche per chiedere il rispetto della natura, del paesaggio e del nostro territorio in cui ci immergiamo durante le nostre uscite e di cui ci riteniamo, nel nostro piccolo, gelosi custodi. Siamo cicloamatori, cicloturisti, ciclo-ecologisti. 

L'amore per la natura ci porta ad essere molto poco tolleranti nei confronti di coloro che si macchiano di questi atti di autentico sprezzo nei confronti dell'ambiente e del prossimo. 

Il caso della discarica abusiva di contrada Jaddico, nei pressi del noto Santuario, è emblematico e oggi necessita, al di la delle pur apprezzabili dichiarazioni di intenti, di atti tangibili da chi di competenza, non solo per ripristinare lo stato dei luoghi (che poi viene puntualmente di nuovo alterato e devastato dai soliti incivili), ma al fine di individuare e sanzionare, a norma delle leggi vigenti, chi pone in essere ripetutamente simili inqualificabili comportamenti.

In assenza delle fototrappole, basterebbe solo appostarsi per qualche ora per cogliere sul fatto gli sporcaccioni.
Noi al cambiamento ancora ci speriamo, ma la speranza non fatecela perdere!

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento